News

Mercoledì, 02 Settembre 2009 17:01

Anche quest'anno la lotteria ha fatto "cilecca"

Scritto da
Pubblicato in News
L’Unione degli Universitari aveva ragione nel definire una “lotteria” i test d’ingresso che si sono svolti in questi giorni negli Atenei italiani. Tutti gli annunci tesi a rassicurare la regolarità delle prove fatte dai rettori e dal ministro Gelmini, sono risultati solo degli annunci per legittimare uno strumento che non funziona. Abbiamo riscontrato irregolarità sia durante lo svolgimento delle prove sia nella correttezza delle domande e delle risposte. Non sono bastati gli annunci del Rettore Frati di blindare le aule della Sapienza nelle quali si sarebbero dovuti svolgere i test di medicina. Nelle aule I e II de La Sapienza…
RICORSO COLLETTIVO ALLA CORTE DEI DIRITTI DELL'UOMO CONTRO TUTTI I NUMERI CHIUSI Il Coordinatore Nazionale dell'Unione degli Universitari spiega la lotteria dei test d'ingresso nel programma di approfondimento del Tg3 Lineanotte. A che punto siamo? E’ vero, il 18 giugno 2008 eravamo riusciti a trasformare i vostri mandati in una vera e propria battaglia di natura giudiziaria: il Tribunale Amministrativo del Lazio affermava, che l’Udu e gli studenti avevano ragione, la prova dell’A/A 2007-2008 era stata falsata. Il TAR, infatti, annullava il decreto ministeriale emesso ex post ed illegittimamente al solo scopo di “convalidare” una procedura concorsuale abnorme, dichiarava errati…
TAR LAZIO: ILLEGITTIMI I CREDITI SCOLASTICI PER L’ORA DI RELIGIONE E LA PARTECIPAZIONE “A PIENO TITOLO” AGLI SCRUTINI DA PARTE DEGLI INSEGNANTI DI RELIGIONE. Il Tar Lazio - Sez. III^-Quater - accoglie con la sentenza n. 7076, pubblicata in questi giorni, i ricorsi presentati, a partire dal 2007, da alcuni studenti, supportati da diverse associazioni laiche e confessioni religiose non cattoliche, che chiedevano l'annullamento delle ordinanze ministeriali firmate dall'ex Ministro Giuseppe Fioroni e adottate durante gli esami di stato del 2007 (ord. min. n. 26/07 recante "Istruzioni e modalità per lo svolgimento degli esami di Stato nelle scuole statali e…
Venerdì, 28 Agosto 2009 11:45

TAR LAZIO: ILLEGITTIMI I CREDITI SCOLASTICI PER L'ORA DI RELIGIONE

Scritto da
Pubblicato in News
TAR LAZIO: ILLEGITTIMI I CREDITI SCOLASTICI PER L’ORA DI RELIGIONE E LA PARTECIPAZIONE “A PIENO TITOLO” AGLI SCRUTINI DA PARTE DEGLI INSEGNANTI DI RELIGIONE. Il Tar Lazio - Sez. III^-Quater - accoglie con la sentenza n. 7076, pubblicata in questi giorni, i ricorsi presentati, a partire dal 2007, da alcuni studenti, supportati da diverse associazioni laiche e confessioni religiose non cattoliche, che chiedevano l'annullamento delle ordinanze ministeriali firmate dall'ex Ministro Giuseppe Fioroni e adottate durante gli esami di stato del 2007 (ord. min. n. 26/07 recante "Istruzioni e modalità per lo svolgimento degli esami di Stato nelle scuole statali e…
Venerdì, 07 Agosto 2009 16:38

VITTORIA AL CONSIGLIO DI STATO PER ODONTOIATRIA

Scritto da
Pubblicato in News
Accolta la sospensiva al Consiglio di Stato per i ricorsi individuali del corso di laurea di Odontoiatria 2008 – 2009. Il Miur incassa un duro colpo al Consiglio di Stato e viene accolto in data 5 maggio 2009 un ricorso individuale patrocinato dall’Avv. Michele Bonetti dinanzi la Sesta Sezione del Consiglio di Stato presieduta dal Dott. Claudio Tito Varrone. A seguito della vittoria conseguita dallo Studio Bonetti era stato richiesto all’Avvocatura dello Stato, che rappresentava Miur ed Università, di correggere un errore materiale della ordinanza che non permetteva alla studentessa la regolare iscrizione. Nonostante da parte dell’Avvocatura non vi sia…
L’8 giugno u.s., il TAR del Lazio, presieduto dal Dott. Evasio Speranza, con Relatore Massimo Lucio Calveri, trovatosi ad esprimersi sulla legittimità delle prove svolte nell’A/A 2007-2008, stavolta presso l’ateneo di Tor Vergata, ha riconosciuto la necessità di sospendere il processo dello studente difeso dall’Avv. Michele Bonetti in attesa delle indagini che la Magistratura Penale sta svolgendo a seguito dei nostri numerosi esposti. La decisione è stata assunta anche in considerazione del fatto che il ricorrente era stato ammesso all’Università dal Collegio Giudicante in fase cautelare. Ancora una volta, dunque, il TAR esprime perplessità sulla mancata osservanza dei principi di…
E’ di pochi giorni addietro la nota dell’Authority della concorrenza e del mercato in tema di accesso ai corsi a numero chiuso ed in particolare per la laurea in Odontoiatria. Un segnale importante che si pone in continuità con una linea di pensiero che sempre di più investe il sacrificato diritto allo studio, là dove le modalità di determinazione del numero di posti universitari disponibili avviene sulla base di considerazioni che non risultano volte esclusivamente a garantire una formazione universitaria adeguata ma che si fondano su valutazioni attinenti al fabbisogno di professionalità del sistema sociale e produttivo per il Servizio…

Visite oggi 410

Visite Globali 3090074