Super User

Super User

Il T.A.R. Firenze, con una nuova composizione collegiale, ha confermato con ordinanza le tesi dell’Udu e altri 18 ragazzi possono studiare.
L'udienza di merito è stata fissata per il 20 aprile 2011 e tutte le altre udienze per gli studenti Fiorentini sono previste per il 15 dicembre ’10.
Non si arresta la battaglia per il sapere dell’Udu, il primo e unico sindacato universitario a cui va tutto il nostro appoggio per l’impegno dimostrato in questi giorni di mobilitazione per le esigenze e i bisogni degli studenti. Chiediamo più democrazia nei nostri atenei, più finanziamenti e meno sprechi, corsi di laurea di qualità, un’università aperta a tutti e un diritto allo studio che possa garantire maggiore autonomia agli studenti dalle famiglie.
Per questo non ci fermiamo e continueremo a lottare contro chi vuole privarci del nostro futuro.

 

pdf Vedi la Stampa sulla notizia

 Vedi il sito www.udu.it

Giovedì, 02 Dicembre 2010 11:56

IN ITALIA CI SONO TROPPI MEDICI?

NO, è esattamente il contrario e prova ne sono le denunce delle associazioni del settore.
Di seguito vedi i comunicati comprovanti la carenza di medici in Italia e in Europa.
Sulla questione vedi anche la news sul recente ampliamento dei posti e la lettera del Dott. Giuseppe Carnazzo all’Avv. Michele Bonetti.

 

 

Nasce un comitato scientifico sul numero chiuso diretto dall’Avv. Michele Bonetti e dall’Udu a cui aderiranno privati cittadini e associazioni.
Il forum sarà permanente e il suo documento programmatico per il diritto allo studio sarà in perenne evoluzione, raccogliendo addetti ai lavori, legali, funzionari amministrativi, docenti universitari e non, rappresentati di associazioni del settore per percorrere tutti insieme un percorso per riscrivere le regole del gioco, poiché solo la conoscenza completa di un fenomeno permette di poter governare i suoi effetti nel tempo.

Se vuoi aderire non devi far altro che contattarci! SCRIVI A: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Carissimi ragazzi,

Vi informo che tutti i ricorsi collettivi di Medicina e Odontoiatria sono stati fissati per il 15 dicembre 2010 dinanzi al Tar.

Per qualsiasi domanda, chiarimento, o informazione vi invito a consultare e ad utilizzare il nostro blog .

I nostri migliori saluti.

Avvocato Michele Bonetti & Partners

Giovedì, 02 Dicembre 2010 12:05

VITTORIA DIROMPENTE AL TAR MARCHE

PASSA IL RICORSO COLLETTIVO DEL GULLIVER E LA VITTORIA E’ PER TUTTI, NON SOLO PER I RICORRENTI

Il Gulliver è una grande associazione culturale che ha fatto la storia della città di Ancona e che in meno di due giorni ha avuto la forza e il coraggio di organizzare un ricorso collettivo di oltre cento persone. La vittoria è dunque di tutti i ragazzi del Gulliver che dal 1987 combatte in prima linea per i Vostri diritti. Anche stavolta nessuno lo credeva possibile e la vittoria di Carlo Cotichelli e di tutto il gruppo del Gulliver non ha precedenti anche perché vale per tutti e non fa distinzioni tra ricorrenti e non.

Giovedì, 02 Dicembre 2010 12:05

VITTORIA DIROMPENTE AL TAR MARCHE

PASSA IL RICORSO COLLETTIVO DEL GULLIVER E LA VITTORIA E’ PER TUTTI, NON SOLO PER I RICORRENTI

Il Gulliver è una grande associazione culturale che ha fatto la storia della città di Ancona e che in meno di due giorni ha avuto la forza e il coraggio di organizzare un ricorso collettivo di oltre cento persone. La vittoria è dunque di tutti i ragazzi del Gulliver che dal 1987 combatte in prima linea per i Vostri diritti. Anche stavolta nessuno lo credeva possibile e la vittoria di Carlo Cotichelli e di tutto il gruppo del Gulliver non ha precedenti anche perché vale per tutti e non fa distinzioni tra ricorrenti e non.

Carissimi ragazzi,

Vi informo che tutti i ricorsi collettivi di Medicina e Odontoiatria sono stati fissati per il 15 dicembre 2010 dinanzi al Tar.

Per qualsiasi domanda, chiarimento, o informazione vi invito a consultare e ad utilizzare il nostro blog .

I nostri migliori saluti.

Avvocato Michele Bonetti & Partners

Nasce un comitato scientifico sul numero chiuso diretto dall’Avv. Michele Bonetti e dall’Udu a cui aderiranno privati cittadini e associazioni.
Il forum sarà permanente e il suo documento programmatico per il diritto allo studio sarà in perenne evoluzione, raccogliendo addetti ai lavori, legali, funzionari amministrativi, docenti universitari e non, rappresentati di associazioni del settore per percorrere tutti insieme un percorso per riscrivere le regole del gioco, poiché solo la conoscenza completa di un fenomeno permette di poter governare i suoi effetti nel tempo.

Se vuoi aderire non devi far altro che contattarci! SCRIVI A: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Giovedì, 02 Dicembre 2010 11:56

IN ITALIA CI SONO TROPPI MEDICI?

NO, è esattamente il contrario e prova ne sono le denunce delle associazioni del settore.
Di seguito vedi i comunicati comprovanti la carenza di medici in Italia e in Europa.
Sulla questione vedi anche la news sul recente ampliamento dei posti e la lettera del Dott. Giuseppe Carnazzo all’Avv. Michele Bonetti.

 

 

Continuano le vittorie dell’Udu nei confronti del Ministero e dell’Università di Firenze con ben 17 decreti presidenziali ottenuti in data 3 novembre ’10 dai ricorrenti difesi dall’Avv. Michele Bonetti e Santi Delia.
Nonostante l’ostruzionismo dell’Università che ha sino ad oggi tentato di non far immatricolare i ricorrenti, l’U.d.U. Firenze Sinistra Universitaria ha curato e ottenuto le immatricolazioni, obbligando l’Ateneo ad accogliere i ricorrenti che finalmente potranno iniziare in tempo il loro corso di studi.

Visite oggi 304

Visite Globali 2627653