Visualizza articoli per tag: Messina http://avvocatomichelebonetti.it Sun, 15 Dec 2019 10:54:48 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it SPECIALIZZAZIONI MEDICHE: SI AL TRASFERIMENTO DA PAESI UE SENZA TEST http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/medici-e-affini/specializzazioni-mediche/1853-specializzazioni-mediche-si-al-trasferimento-da-paesi-ue-senza-test http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/medici-e-affini/specializzazioni-mediche/1853-specializzazioni-mediche-si-al-trasferimento-da-paesi-ue-senza-test SPECIALIZZAZIONI MEDICHE: SI AL TRASFERIMENTO DA PAESI UE SENZA TEST

Il Tribunale di Messina ha accolto il ricorso degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia ed ordinato il trasferimento di una specializzanda in Pediatria proveniente da un paese UE presso l’Università di Messina, invocando i principi di libera circolazione dei professionisti.
Secondo il Tribunale, difatti, l’unico limite alla libera circolazione dei giovani medici, anche in ambito di formazione professionale post lauream, può essere rappresentata dalla valutazione della congruità del percorso sin’ora svolto all’estero rispetto agli obiettivi del corso di specializzazione nazionale senza alcun riguardo alla mancanza del test di ingresso iniziale che è utile solo ad “accertare la predisposizione per la disciplina dei corsi medesimi”.

“E’ evidente, dunque”, scrive il Tribunale, che “la ratio legis è in linea a quanto indicato dalla Corte Costituzionale (368/99) e alle Direttive Europee (78/686/CEE del Consiglio, del 25 luglio 1978; 78/687/CEE del Consiglio, di pari data; 78/1026/CEE del Consiglio, del 18 dicembre 1978; 78/1027/CEE del Consiglio, di pari data; 85/384/CEE del Consiglio, del 10 giugno 1985; 89/594/CEE del Consiglio, del 30 ottobre 1989 e 93/16/CEE del Consiglio, del 5 aprile 1993) anche al fine di assicurare il libero stabilimento di tutti i professionisti sul territorio UE attraverso il raggiungimento di standard di formazione comuni a tutti i Paesi membri. L’interpretazione della Legge n. 264/99 e del Dlgs n. 368/99 con riferimento al test di ammissione non può dunque essere posta in termini di norma generale esclusiva, ragione per cui non può non concludersi che una norma destinata a verificare l’attitudine ad intraprendere un determinato corso di studi, non possa applicarsi anche a chi, possedendo un percorso di studi affine, dimostri implicitamente (recte l’abbia già dimostrato ex Lege) la suddetta attitudine“, avendo già intrapreso analogo percorso in altro Paese UE che lo stesso Ateneo ha ritenuto congruo.
Si apre, dunque, commenta l’Avvocato Michele Bonetti “un nuovo fronte a tutela dei giovani medici che, in ragione delle limitate risorse investite nell’ultimo quinquennio sulla formazione specialistica, sono costretti ad emigrare all’estero per completare il proprio percorsoIn Italia, tra i professionisti laureati, secondo lo studio dell’Anvur del 2017, il numero più alto di espatri è proprio quello dei giovani medici.
Serve, dunque, una vera svolta sulle specializzazioni investendo nuove risorse per il reperimento delle borse di studio giacchè gli Atenei hanno già da tempo dichiarato di essere in grado di formare molti più specializzandi rispetto alle borse attribuite. In via principale, pertanto, è solo un problema di risorse che scientemente, negli ultimi anni, sono state distratte da tale ambito per essere investite altrove”.
L’imbuto del numero chiuso anche sulle specializzazioni (con una media di 6500 borse a fronte di oltre 12.000 giovani medici aspiranti), dunque, concludono Bonetti e Delia, ha svelato quanto poco credibile fosse la bugia volta ad imporre il test di ingresso sin dal corso di laurea al fine di ottenere, anche, l’assicurazione di un successivo percorso di formazione specialistica. Ben vengano, dunque, le auspicate riforme, su accesso e specializzazioni annunciate dal Governo in questi giorni.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Specializzazioni mediche Mon, 08 Oct 2018 07:15:40 +0000
ALTRE AMMISSIONI DEFINITIVE ALLA SAPIENZA, ALL’ATENEO DI PISA, TOR VERGATA E MESSINA. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1330-altre-ammissioni-definitive-alla-sapienza-all-ateneo-di-pisa-tor-vergata-e-messina http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1330-altre-ammissioni-definitive-alla-sapienza-all-ateneo-di-pisa-tor-vergata-e-messina ALTRE AMMISSIONI DEFINITIVE ALLA SAPIENZA, ALL’ATENEO DI PISA, TOR VERGATA E MESSINA.

Sono di questi giorni ulteriori sentenze del TAR del Lazio che sciolgono dopo quasi un anno la riserva, ammettendo a pieno titolo altri nostri ricorrenti per gli atenei della Sapienza, Pisa, Tor Vergata e Messina. Altre centinaia di persone potranno proseguire a studiare, stavolta senza il “rischio” della “riserva”.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Numero chiuso Wed, 26 Aug 2015 15:00:40 +0000
Numero chiuso: manca l’anonimato a Salerno e Messina. Ammessi tutti i ricorrenti. Parte il ricorso collettivo su Salerno http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/781-numero-chiuso-manca-l%E2%80%99anonimato-a-salerno-e-messina-ammessi-tutti-i-ricorrenti-parte-il-ricorso-collettivo-su-salerno http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/781-numero-chiuso-manca-l%E2%80%99anonimato-a-salerno-e-messina-ammessi-tutti-i-ricorrenti-parte-il-ricorso-collettivo-su-salerno Numero chiuso: manca l’anonimato a Salerno e Messina. Ammessi tutti i ricorrenti. Parte il ricorso collettivo su Salerno

Ancora una volta, dopo anni di indagini, ricerche e accessi agli atti, il muro del numero chiuso è stato abbattuto. Abbiamo capito come e perchè quella selezione era mal gestita e come ripristinare la legalità.

A Salerno, così ci ha scritto l'Ateneo, era prassi utilizzare l'etichettatura della documentazione di concorso, anche se proveniente dal Ministero come nel caso dell'ammissione a Medicina, a mezzo di codici a barre adesivi.

Grazie a tale sistema, tuttavia, seppur la graduatoria era poi compilata in tempi più brevi grazie alla meccanizzazione della lettura ottica, la Commissione sapeva prima della correzione quale era il codice segreto dei candidati sgretolando definitivamente tutte le garanzie d'anonimato che la legge impone in tali tipi di concorsi.

Solo attraverso numerosi ed incrociati approfondimenti anche avendo a mente l'intero contenzioso nazionale che gestiamo, quindi, siamo riusciti a portare alla luce tutti questi nuovi elementi che, come fu per il "caso Messina del 2010" deciso dalla Plenaria, erano sotto gli occhi di tutti da sempre ma nessuno, mai, si era accorto di quanto fossero illegittimi.

Riteniamo pertanto di organizzare un ricorso collettivo per tutti i ricorrenti che hanno sostenuto la prova a Salerno.

Per maggiori informazioni scrivi a info@avvocatomichelebonetti.it

Vai alla rassegna stampa

Il Mattino

Gazzetta del Sud

La Città di Salerno

Uninews24

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Sun, 11 May 2014 15:31:32 +0000
Vicenda Anonimato: all’Adunanza Plenaria dopo la Corte Costituzionale. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/565-vicenda-anonimato-all%E2%80%99adunanza-plenaria-dopo-la-corte-costituzionale http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/565-vicenda-anonimato-all%E2%80%99adunanza-plenaria-dopo-la-corte-costituzionale Vicenda Anonimato: all’Adunanza Plenaria dopo la Corte Costituzionale.

 

Innanzi al contrasto giurisprudenziale tra le diverse Sezioni del Consiglio di Stato, il C.G.A. ha ritenuto talmente peculiare il caso anonimato all'Università di Messina, da rimettere la questione all'Adunanza Plenaria.
La vicenda era quella che nel 2011 portò decine di ammessi all'Ateneo di Messina.
I quattro nostri appelli riguardanti la predetta questione sono stati, così, rimessi dal C.G.A. all'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato. (C.G.A., 10 maggio 2013, n. 464).

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Mon, 20 May 2013 17:49:21 +0000
Vicenda Anonimato: all’Adunanza Plenaria dopo la Corte Costituzionale. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/medici-e-affini/concorso-medici-generici/539-vicenda-anonimato-all%E2%80%99adunanza-plenaria-dopo-la-corte-costituzionale http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/medici-e-affini/concorso-medici-generici/539-vicenda-anonimato-all%E2%80%99adunanza-plenaria-dopo-la-corte-costituzionale Vicenda Anonimato: all’Adunanza Plenaria dopo la Corte Costituzionale.

 

Innanzi al contrasto giurisprudenziale tra le diverse Sezioni del Consiglio di Stato, il C.G.A. ha ritenuto talmente peculiare il caso anonimato all'Università di Messina, da rimettere la questione all'Adunanza Plenaria.
La vicenda era quella che nel 2011 portò decine di ammessi all'Ateneo di Messina.
I quattro nostri appelli riguardanti la predetta questione sono stati, così, rimessi dal C.G.A. all'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato. (C.G.A., 10 maggio 2013, n. 464).

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) News Mon, 20 May 2013 11:08:39 +0000