Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in News
Con l’ordinanza n. 2563 del 6 giugno 2014, emessa dalla sez. I° quater del T.A.R. Lazio, è stata disposta “la sospensione del decreto impugnato nella parte in cui fissa lo svolgimento delle prove scritte del concorso in tre giorni consecutivi, ordinando all’amministrazione resistente l’individuazione di una diversa articolazione temporale delle prove secondo le esigenze rappresentate dal ricorrente”. Il provvedimento impugnato è il c.d. concorso in magistratura per o

Visite oggi 159

Visite Globali 2930649