Martedì, 14 Febbraio 2012 16:54

Diritto dei medici ad essere retribuiti per il periodo di specializzazione anche a tempo parziale

Pubblicato in Medici specialisti 82/91

Il tribunale civile di Roma riafferma il diritto dei medici ad essere retribuiti per il periodo di specializzazione anche a tempo parziale

 

Mediante la sentenza n. 9319 del 9 maggio 2011 il Tribunale civile di Roma ha riconosciuto il diritto del ricorrente ad ottenere l’erogazione delle somme dovute per il periodo in cui ha frequentato un corso di specializzazione, in medicina e chirurgia, a tempo ridotto.

Il Tribunale ha statuito l’applicazione dei principi giuridici statuiti “con l’emissione della sentenza della Corte di Giustizia n. 371 del 3 ottobre 2000 (Causa C-371-/97, Gozza), con la quale per la prima volta la Corte ha statuito che le citate direttive in materia devono essere interpretate nel senso che l’obbligo corrisponde un’adeguata retribuzione era riferito anche alla formazione a tempo ridotto”.

Nonostante ciò l’Amministrazione non si arrende di fronte ai propri obblighi.

Visite oggi 272

Visite Globali 1842927