Medici e affini

Carissimi, ritengo opportuno che vi sia una riunione tra tutti noi per rappresentare definitivamente le nostre strategie processuali, e non solo, che avanzeremo per la campagna degli specializzandi. All’incontro del 14 novembre sarà sempre con noi Massimo Cozza responsabile della FP CGIL. La riunione, dove si tratterà di azioni legali e non solo e dove risponderemo e risolveremo tutti i vostri dubbi di questi giorni, si terrà dalle ore 15:00 alle ore 20:00 presso il Centro Congressi “Cavour” in Via Cavour n.50/a, facilmente raggiungibile in metro o dalla stazione termini. Vi attendiamo numerosi. Avv. Michele Bonetti
  Carissime Dottoresse e carissimi Dottori,   considerando tutte le irregolarità riscontrate in merito alla vicenda delle specializzazioni mediche, abbiamo deciso di tenere aperto lo studio a tutti voi per un ciclo continuato di riunioni, dalle ore 18:30 alle 20:00, per discutere su tutte le tipologie di ricorso preso atto che ad oggi il Ministero non ha ancora annullato, almeno parzialmente, le prove.   In questo ciclo di riunioni, che si terrà da oggi sino a venerdì 14 novembre, discuteremo di tutte le problematiche relative al ricorso e delle vostre esigenze. Ovviamente chi necessiterà di un appuntamento di natura individuale…
Il 17 settembre 2014 si è svolta la prova di selezione per l’accesso ai corsi regionali di formazione specifica di medicina generale: migliaia i partecipanti, altrettanto numerose le segnalazioni di irregolarità che sono state riscontrate in sede di concorso. Tra le principali è stata denunciata l’impossibilità in molte sedi di garantire le condizioni ambientali e gli standard minimi per il regolare svolgimento di un pubblico concorso. In particolare, da diversi candidati è stata lamentata l’inadeguatezza degli spazi adibiti alle prove concorsuali ad ospitare l’ingente afflusso degli ammessi alle selezioni; il numero dei membri delle commissioni, inoltre, non sarebbe stato sufficiente…
Martedì, 01 Ottobre 2013 14:23

IL SÌ DELLA SUPREMA CORTE AI MEDICI SPECIALISTI.

Scritto da
Pubblicato in Medici specialisti 82/91
La Cassazione ha riconosciuto ai nostri medici ricorrenti il diritto all’adeguata remunerazione per l’attività svolta nel periodo di formazione specialistica tra il 1 gennaio 1983 e il 1991 e tra il 1992 e il 2007. I medici specialisti non si sono mai arresi, ma forti delle proprie ragioni hanno continuato a difendere il diritto alla pretesa creditoria per gli anni della specializzazione, non riconosciuta allora dallo Stato che ha ritardato nell’applicazione della direttiva comunitaria secondo cui l’attività di lavoro prestata, formasse oggetto di “adeguata remunerazione” (Direttive Europee 75/362 CEE, 75/363 CEE, 82/76 CEE). La Suprema Corte mette la parola fine…
Un’altra importante vittoria del nostro Studio legale che ha consentito ai medici specializzandi di ottenere il rimborso per gli anni di specializzazione prestati dal 1981 al 1985. Ancora una volta il Tribunale di Roma competente in subjecta materia è dalla nostra parte e già dal primo grado rifonde ai medici soldi e risarcimento del danno. Vai al provvedimento vittorioso in allegato.
Il tribunale civile di Roma riafferma il diritto dei medici ad essere retribuiti per il periodo di specializzazione anche a tempo parziale Mediante la sentenza n. 9319 del 9 maggio 2011 il Tribunale civile di Roma ha riconosciuto il diritto del ricorrente ad ottenere l’erogazione delle somme dovute per il periodo in cui ha frequentato un corso di specializzazione, in medicina e chirurgia, a tempo ridotto. Il Tribunale ha statuito l’applicazione dei principi giuridici statuiti “con l’emissione della sentenza della Corte di Giustizia n. 371 del 3 ottobre 2000 (Causa C-371-/97, Gozza), con la quale per la prima volta la…
Pagina 7 di 7

Visite oggi 406

Visite Globali 1876612