Medici e affini

  Carissimi,   a seguito del non completo scorrimento delle graduatorie e delle Vostre innumerevoli richieste, è stato deciso, che la prima tranche di ricorsi per il Maxi ricorso per le specializzazioni mediche dovrà chiudersi necessariamente entro il 24 novembre p.v., data di spedizione della raccomandata a.r.   Questa sarà la prima tranche che partirà, la nostra prima “bandiera” che inaugurerà l’inizio di una grande battaglia.   Le adesioni rimarranno aperte dal 25 novembre al 4 dicembre per la seconda tranche dei maxi ricorsi.   A chiusura delle adesioni del 24 vi sarà l'incontro organizzato dalla Fp-Cgil Campania che si…
E' il primo attesissimo concorso con graduatoria nazionale della storia. Quello della graduatoria unica che, grazie ai nostri ricorsi, siamo riusciti ad imporre al MIUR prima sui test di accesso a MEDICINA, ODONTOIATRIA, VETERINARIA e ARCHITETTURA ed oggi, sulla base dei medesimi principi espressi dal TAR Lazio e dal Consiglio di Stato, caratterizza le ammissioni alle scuole di specializzazione in Medicina. Oltre al nostro ariete e cavallo di battaglia, ovvero il Maxi ricorso, vi sono delle tipologie di ricorsi che potrebbero essere avanzate in specifiche problematiche anche di punteggio, e che consigliamo solo qualora vi siano gli estremi ed i requisiti…
Carissimi, restano ancora pochi giorni per l'adesione al Maxi ricorso, e faccio seguito alle grandi riunioni intervenute nel cuore dell'Emilia Romagna per oltre 400 ricorrenti aspiranti medici specializzandi, a quella di Napoli ed a quella romana, raccontata anche dall'ordine dei medici di Roma; considerando le vostre numerose adesioni al ricorso collettivo, in accordo con la CGIL, vi rappresentiamo che le nostre informative precisano che il costo del maxi ricorso comprende ogni fase, ovvero l’eventuale appello cautelare e l’appello ordinario al Consiglio di Stato, pubblici proclami e motivi aggiunti collettivi. Insomma tutte le fasi processuali e i giudizi che affronteremo per il maxi ricorso, da sempre la nostra bandiera. In allegato le informative,…
Dopo il grande successo della riunione tenutasi a Roma con il Segretario Nazionale Fp Cgil Medici, Massimo Cozza (http://www.semprediritti.it/index.php/focus/item/545-campagna-specializzandi-dopo-l%E2%80%99incontro-di-ieri-a-roma-la-prossima-tappa-sar%C3%A0-bologna-il-18-novembre), il 18 novembre alle ore 14.30 ci sarà un incontro con l’Avv. Michele Bonetti e con Franco Masini, segretario regionale della Funzione Pubblica CGIL Medici, sul maxi ricorso per le specializzazioni mediche. L’incontro si terrà a Bologna presso la Camera del Lavoro della CGIL in via Guglielmo Marconi, 67 nei pressi della Stazione ferroviaria. All’incontro saranno discussi tutti gli aspetti dei nostri ricorsi e staremo a disposizione diverse ore per rispondere a tutte le Vostre domande. Vi aspettiamo numerosi. Avv. Michele Bonetti
Carissimi, ritengo opportuno che vi sia una riunione tra tutti noi per rappresentare definitivamente le nostre strategie processuali, e non solo, che avanzeremo per la campagna degli specializzandi. All’incontro del 14 novembre sarà sempre con noi Massimo Cozza responsabile della FP CGIL. La riunione, dove si tratterà di azioni legali e non solo e dove risponderemo e risolveremo tutti i vostri dubbi di questi giorni, si terrà dalle ore 15:00 alle ore 20:00 presso il Centro Congressi “Cavour” in Via Cavour n.50/a, facilmente raggiungibile in metro o dalla stazione termini. Vi attendiamo numerosi. Avv. Michele Bonetti
  Carissime Dottoresse e carissimi Dottori,   considerando tutte le irregolarità riscontrate in merito alla vicenda delle specializzazioni mediche, abbiamo deciso di tenere aperto lo studio a tutti voi per un ciclo continuato di riunioni, dalle ore 18:30 alle 20:00, per discutere su tutte le tipologie di ricorso preso atto che ad oggi il Ministero non ha ancora annullato, almeno parzialmente, le prove.   In questo ciclo di riunioni, che si terrà da oggi sino a venerdì 14 novembre, discuteremo di tutte le problematiche relative al ricorso e delle vostre esigenze. Ovviamente chi necessiterà di un appuntamento di natura individuale…
Il 17 settembre 2014 si è svolta la prova di selezione per l’accesso ai corsi regionali di formazione specifica di medicina generale: migliaia i partecipanti, altrettanto numerose le segnalazioni di irregolarità che sono state riscontrate in sede di concorso. Tra le principali è stata denunciata l’impossibilità in molte sedi di garantire le condizioni ambientali e gli standard minimi per il regolare svolgimento di un pubblico concorso. In particolare, da diversi candidati è stata lamentata l’inadeguatezza degli spazi adibiti alle prove concorsuali ad ospitare l’ingente afflusso degli ammessi alle selezioni; il numero dei membri delle commissioni, inoltre, non sarebbe stato sufficiente…

Visite oggi 968

Visite Globali 2059129