Lunedì, 14 Gennaio 2013 15:18

Straordinaria sospensione della graduatoria all’Università di Bari, Foggia e Campobasso.

Pubblicato in Numero chiuso

E’ il caso di Medicina e Odontoiatria per l’università di Bari, Foggia e Campobasso; Il Tar ha sospeso tutte le dette graduatorie aggregate. Il tutto nasce da un’inchiesta di una ricorrente, parte offesa in un procedimento penale patrocinato dall’Avvocato Michele Bonetti.

A Campobasso ogni candidato aveva un tesserino di identificazione con nome e cognome e sul tavolo la commissione invitava a mettere la carta d’identità accanto al compito con il codice d’identificazione bene in vista. Tutto ciò ha violato la regola dell’anonimato, rendendo identificabili i compiti dei candidati prima della loro correzione.

Ad aggravare il tutto vi è stata anche l’indicazione della commissione di restituire i plichi in ordine alfabetico; in tal modo si poteva ancor meglio identificare il candidato. Ora l’università sarà costretta ad agire in via di autotutela ammettendo i ricorrenti per non vedersi caducare il concorso.

Vedi il provvedimento vittorioso di sospensione della graduatoria.

Download allegati:

Visite oggi 34

Visite Globali 2913038