Pubblicato in Precari della scuola
Carissimi,ancora un mio editoriale sul Sole 24 Ore; la questione è quella della stabilizzazione dei precari della scuola a seguito della Corte di Giustizia; affronto la questione con spirito critico e con la lucidità di sempre, non escludendo una sanatoria legislativa per tutti i soggetti in possesso dei requisiti indicati dalla Corte di Giustizia.Di seguito lo stesso testo in forma piu estesa a questo link, vi sono ulteriori FAQ per Vostra comodità allegate alle p
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
Proseguono i successi della campagna al giudice del lavoro iniziata nel 2011 per contrastare l’illegittima reiterazione dei contratti a termine nella scuola e l’abuso del precariato. Dopo le prime importanti sentenze ottenute dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, che hanno condannato il Ministero ad ingenti risarcimenti del danno in favore degli insegnanti, e hanno invitato il Ministero a considerare ipotesi transattive che riconoscano la stabilizzazione ai precari, vi sono
Pubblicato in Precari della scuola
Proseguono i successi della campagna al giudice del lavoro iniziata nel 2011 per contrastare l’illegittima reiterazione dei contratti a termini nella scuola e l’abuso del precariato. Dopo le importanti sentenze del Tribunale di Fermo ottenute dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, che ha immesso in ruolo un docente non abilitato, del Tribunale di Roma, che ha condannato il Ministero ad ingenti risarcimenti del danno in favore degli insegnanti, nonché del Tribunale di T
Pubblicato in Numero chiuso
In data 8 maggio 2008 si terrà la prossima udienza relativa al Maxiricorso dell’U.d.u. dinanzi la Sezione III Bis del Tar del Lazio. L’udienza dell’8 maggio è la terza all’interno del percorso seguito dal nostro ricorso. In occasione della prima udienza, fissata per il 29 novembre 2007, è stato disposto un rinvio per consentire l’impugnazione del penalizzante decreto “blocca ricorsi Udu” emanato dal Ministro Mussi a soli pochi giorni dall’udienza e ancora oggi scandalosamente
Pubblicato in Precari della scuola
All’indomani della sentenza della Cassazione 26951/2013 e delle recenti posizioni espresse dalla Corte di Giustizia Europea sul tema del precariato nella pubblica amministrazione italiana, con una pronuncia decisamente innovativa la Corte di Appello di Ancona respinge l’appello del Miur avverso la sentenza di primo grado e per la prima volta dalla famosa sentenza n. 10127 del giugno 2012 riconosce anche per i precari della scuola il diritto al risarcimento dei danni. La Corte di Appello

Visite oggi 104

Visite Globali 2915924