Pubblicato in Numero chiuso
Con la presente comunicazione desideriamo condividere con Voi quello che, a nostro parere, non è una semplice vittoria bensì una vera e propria svolta in termini ontologici, una possibilità concreta e reale di ripensamento rispetto ad un sistema ormai alquanto obsoleto. Nel caso di specie, ci siamo occupati del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia, ad oggi a "numero chiuso" ove vi erano 700 posti circa per un totale di 790 candidati. Trattasi di soggetti laureati anche
Pubblicato in Numero chiuso
A seguito dello storico accoglimento del ricorso presentato avverso l'introduzione dell'accesso programmato nella facoltà di studi umanistici dell'Università degli studi di Milano, in data odierna (1 settembre 2017) alle ore 16.00, si terrà la riunione presso la sala Teresa Noce della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano in Corso di Porta Vittoria n. 43. Interverranno i rappresentanti dell'UDU e l'Avv. Michele Bonetti. Tutti gli interessati sono invitati a parteciparvi.
Pubblicato in Numero chiuso
Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale UDU, dichiara: “Sin dal 1999 abbiamo contestato l’introduzione nel sistema universitario italiano di barriere all’accesso che di fatto costituiscono una limitazione dei diritti sanciti dagli articoli 3 e 34 della Costituzione. Nel corso degli anni abbiamo sempre percorso tutte le vie, anche giudiziarie, per portare avanti una battaglia innanzitutto politica: vedere riconosciuto a tutti gli studenti il diritto di studiare ciò che s
Pubblicato in Numero chiuso
 Oggi il T.A.R. del Lazio ha definitivamente accolto i nostri ricorsi relativi alla chiusura anticipata delle graduatorie 2015, chiarendo che la scelta del MIUR di fare distinzione tra i vari provvedimenti riguardanti i ricorrenti, e disponendo che “vanno qualificate come illegittime eventuali postergazioni nelle immatricolazioni dei ricorrenti rispetto a candidati che abbiano comunque conseguito o conseguano nella graduatoria (riaperta) un punteggio di merito superiore (Con
Pubblicato in Numero chiuso
Dopo le pronunce favorevoli di alcuni T.A.R. finalmente anche il Consiglio di Stato afferma che il M.I.U.R. dovrà riassegnare i posti riservati agli studenti extracomunitari e rimasti liberi agli studenti comunitari. Lo stesso Consiglio di Stato, difatti, dopo le aperture a favore dei ricorrenti comunitari del 2012 sui nostri ricorsi, era tornato in sede consultiva sui propri passi negando il diritto allo studio a centinaia di studenti. Oggi, in accoglimento di alcuni appelli proposti d
Pubblicato in Numero chiuso
Aperte le adesioni all'azione collettiva per l’ammissione al corso di laurea di Medicina e Chirurgia e Odontoiatria e Protesi dentaria per gli studenti extracomunitari, patrocinato dall'Avvocato Michele Bonetti. Il suddetto ricorso sarà presentato per piccolissimi gruppi non superiori alle 5 unità ad € 500,00 omnicomprensivi, e verterà sui posti ancora disponibili per i soggetti non comunitari. Modalità di adesione: E’ necessario inviarci i seguent
Pubblicato in Numero chiuso
Carissimi,Come sapete, sul portale Universitaly, sono state pubblicate nell’area personale di ciascun candidato il punteggio conseguito, il modulo risposte e la scheda anagrafica.In considerazione delle segnalazioni pervenute sono emerse problematiche relativamente all’errato caricamento di tali dati e documenti.Più in particolare sono state segnalate diverse criticità. In primo luogo, molti di voi hanno segnalato una errata attribuzione del punteggio. Ulteriori casi co
Pubblicato in Numero chiuso
Oggi il TAR ha accoltO la prima tranche di ricorsi promossi dall’UDU e patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia relativi alla mancata sottoscrizione della scheda anagrafica per i test che si sono svolti a settembre 2016 nelle facoltà ad accesso programmato. Una vittoria importantissima di cui il MIUR deve prendere atto immediatamente. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “Oggi il TAR si è pronunciato f
Pubblicato in Numero chiuso
Oggi il TAR, con sentenza di merito, ha accolto i ricorsi 2015 dell’UDU, patrocinati dall’ Avvocato Michele Bonetti relativi alla mancata sottoscrizione della scheda anagrafica. Con tale provvedimento è stato anche annullato il D.M. 50 del febbraio scorso. Ora il MIUR è obbligato a riaprire le graduatorie e a farle scorrere fino alla copertura totale dei posti messi a bando, compresi quelli inizialmente riservati agli studenti extracomunitari non residenti. Una vittoria
Pubblicato in Numero chiuso
Il TAR del Lazio nelle giornate del 6 e del 7 ottobre ha emesso i primi due provvedimenti di accoglimento smentendo la tesi del MIUR circa l’obbligo, a pena di esclusione, di sottoscrivere la scheda anagrafica. Si tratta di un provvedimento monocratico che verrà nuovamente discusso alla udienza del 2 novembre in sede collegiale. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “Lo avevamo detto subito che non era possibile a nostro
Pagina 1 di 13

Visite oggi 276

Visite Globali 2067127