Scritto da: Avvocato Michele Bonetti
Pubblicato in Numero chiuso
Con la presente comunicazione desideriamo condividere con Voi quello che, a nostro parere, non è una semplice vittoria bensì una vera e propria svolta in termini ontologici, una possibilità concreta e reale di ripensamento rispetto ad un sistema ormai alquanto obsoleto. Nel caso di specie, ci siamo occupati del Corso di Laurea Magistrale in Psicologia, ad oggi a "numero chiuso" ove vi erano 700 posti circa per un totale di 790 candidati. Trattasi di soggetti laureati anche
In merito alla vicenda del concorso per il TFA sostegno, che ha visto i candidati cimentarsi con le prove preselettive, il TAR del Lazio, a mezzo della sentenza pubblicata lo scorso 20 luglio, ha statuito l’illegittimità del limite di 21 punti - sui 30 complessivi - come soglia minima per l’accesso alle successive prove previste dal bando. Tale soglia ha, dunque, comportato l’esclusione dei candidati dalle successive prove scritte del concorso in parola nonostante la pr
Pubblicato in News
Con il ricorso spiegato davanti l’On.le TAR del Lazio l’associazione ANPRI (Associazione nazionale professionale per la ricerca), unitamente ad alcuni ricercatori dipendenti dell’Ente Pubblico ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), assistiti dallo studio legale Bonetti & Delia, hanno chiesto l’annullamento, previa sospensiva, dello Statuto dello stesso ENEA pubblicato in data 8 marzo 2017. Tramite il neo
Il TAR Lazio continua ad accogliere le istanze cautelari avanzate, tramite i ricorsi patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, dai neolaureati in medicina, consentendo la loro partecipazione al test per l’ammissione al corso di Medicina Generale per il triennio 2017/2020, la cui prova è calendarizzata per il prossimo settembre. Dopo la vittoria nel merito ottenuta dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, che ha messo un punto fermo sulla questione, anche per il
Pubblicato in Lavoro
Per chi non ha ancora aderito ed è stato vittima dell’ennesima irregolarità del concorso per 559 Allievi Agenti di polizia, può ancora aderire entro il 6 maggio 2017, cliccando al seguente link Vi invitiamo anche ad inviare una e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. document.getElementById('cloak231b022028e49ab811c2aea6bda26808').innerHTML = ''; var prefix = 'ma' + 'il
Pubblicato in Precari della scuola
Gentilissimi, a seguito del provvedimento emesso dal TAR del Lazio (decreto n. 5731/2016; decreto n. 5732/2016; ordinanza n. 6518/2016) a favore del Vostro inserimento in GAE, Vi rappresento che in data 9/11/2016 è pervenuta presso il nostro studio legale una comunicazione da parte dell’Ufficio Scolastico da Voi selezionato per l’inserimento (USP di Frosinone) tramite la quale, al fine di accelerare la Vostra corretta inclusione nelle graduatorie, si richiede di inoltrare all
Pubblicato in Precari della scuola
Il Presidente del TAR LAZIO, con provvedimenti del 30 giugno, ha accolto 3 decreti monocratici ed ordinato l'ammissione in GAE di alcuni ricorrenti con diploma magistrale, confermando l'orientamento assunto, per la prima volta in sede collegiale, alla camera di consiglio del 9 giugno. In questo come in quel caso i ricorsi erano stati patrociniati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia che, dal giudice del lavoro, stanno provando a spostare la battaglia innanzi al T.A.R..Quella del giudice
Pubblicato in Precari della scuola
La decisione è del 9 giugno 2016. E' stata resa pubblica il 15 giugno. Per la prima volta nella storia un diplomato magistrale ottiene l'accesso in G.A.E per mano del T.A.R. Lazio. Un altro tassello è stato aggiunto nella battaglia a favore dei diplomati magistrale dallo Studio Legale degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia. Il T.A.R. Lazio, infatti, ha, finalmente, mutato il proprio orientamento sul diploma magistrale ed ammesso in G.A.E. i nostri ricorrenti. Si tratta di
Pubblicato in Numero chiuso
Proseguono gli accoglimenti del Tar del Lazio relativi al test per l’accesso ai corsi di laurea a numero chiuso del 2014. Ad ottenere lo scioglimento della riserva e la definitiva ammissione al corso di laurea sono stavolta gli studenti dei ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica, trasposti in seguito dinanzi al Tar del Lazio. Il Collegio del Tar, con sentenza del 31 maggio 2015, ha stabilito, difatti, che i ricorrenti “devono essere considerati iscritti a tutti gli effe
Pubblicato in Numero chiuso
Il 7 ottobre il Tar Lazio Sezione III bis ha accolto con decreto il primo vero e proprio ricorso dell’UDU, fissando l’udienza per la decisione collegiale il 5 novembre. Un esercito di studenti è stato escluso da tutti i numeri chiusi, Medicina, Architettura, Psicologia, e non potranno studiare per un vizio formale, ovvero la mancata sottoscrizione della scheda anagrafica del test. Sono pronti già mille ricorsi per studenti di tutte le graduatorie che versano
Pagina 1 di 7

Visite oggi 1023

Visite Globali 2194956