Numero chiuso

Cari studenti, a seguito delle numerose richieste intervenute il nostro studio legale in collaborazione con l’Udu l’Aquila ha deciso di organizzare un ricorso collettivo per l’accesso al Corso di Laurea Magistrale in Psicologia Applicata, Clinica e della Salute per l’a.a. 2016/2017. Di seguito Vi rimetto il link dove troverete tutte le informazioni per aderire a questa nuova battaglia legale. http://www.uduaq.org/2016/09/20/ricorso-magistrale-psicologia-informazioni-tecniche/    
Cari studenti, viste le numerose richieste intervenute in merito all’attivazione presso l’Università degli Studi di Milano dei corsi di laurea a numero chiuso in materie umanistiche ed in materie economicheper l’a.a. 2016/2017 abbiamo deciso di organizzare un ricorso collettivo per l’accesso ai seguenti corsi di laurea: Mediazione Linguistica e Culturale (CLASSE L – 12); Scienze Umanistiche per la Comunicazione (CLASSE L - 20) e Comunicazione e Società (Classe L- 20). Nonché per impugnare il bando pubblicato per l’ammissione al corso di Laurea in Economia e Management (CLASSE L- 18/L – 33) relativo alla sessione estiva dell’a.a. 2016/2017. A parere mio…
Carissimi,La presente segue oltre una decina di comunicazioni utili inviate, a seguito dei recenti accoglimenti (http://www.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1488-vittoria-dei-ricorsi-sulla-chiusura-anticipata-delle-graduatorie-2015-e-necessario-rivedere-il-sistema-e-andare-verso-il-libero-accesso#) ritengo opportuno inoltrarVi un breve resoconto e riepilogo della vicenda dei ricorsi pendenti dell’anno 2015-2016.Nonostante la dichiarata difficoltà e diversità dell'anno 2015-2016, rispetto al precedente, ove entrarono in sovrannumero tutti gli studenti, anche quest’anno, siamo riusciti a far accogliere una parte dei ricorsi (tra cui alcuni sulle domande, in gran parte ancora pendenti, altri per gli extracomunitari, nonché quelli sulla mancata sottoscrizione della scheda anagrafica); in modo particolare sono stati accolti i ricorsi sulla chiusura anticipata delle graduatorie; per primi avevamo vinto al Consiglio…
Il TAR Lazio, con una serie di provvedimenti, accoglie i ricorsi UDU patrocinati dagli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia, relativi alla chiusura anticipata delle graduatorie per i corsi ad accesso programmato dello scorso anno. Tale chiusura era stata disposta con il decreto ministeriale 50 del 8 febbraio 2016. Le ordinanze riguarderanno quasi tutte le Università italiane: Federico II, Tor Vergata, Sapienza, SUN, Messina, Bologna, Pisa, Molise, Salerno, Ferrara, Catanzaro, Chieti, Perugia e Lecce. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “Dopo una lunga battaglia caratterizzata da accoglimenti e rigetti, e dopo che il Consiglio di Stato aveva ordinato…
Carissimi, domani giovedì 15 settembre 2016 sarò all'Aquila per incontrare gli studenti, il convegno si terrà alle ore 10 presso l'aula D4.5 (Blocco 11, polo Coppito). Anche quest'anno siamo pronti ad una nuova battaglia legale contro l'accesso a numero programmato al corso di laurea magistrale di Psicologia. In quella sede sarò disponibile a rispondere ad ogni vostra domanda ed a chiarire le vostre perplessità. L'incontro è organizzato in collaborazione con l'Udu L'Aquila,  con cui ormai da anni siamo in prima linea in diverse battaglie, in particolar modo in quelle contro il numero chiuso. Vi aspetto numerosi. I miei migliori saluti. 
Nei giorni scorsi il Consiglio di Stato ha accolto quattro ricorsi dell’Unione degli Universitari, patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, riguardanti l’immatricolazione in sovrannumero di quegli studenti che hanno ricorso contro la chiusura anticipata delle graduatorie relativamente agli Atenei della Sapienza, di Firenze, Milano e del Molise. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “Si tratta di un provvedimento giurisdizionale che crea un precedente molto importante, essendo la prima ordinanza collegiale con cui il Consiglio di Stato riconosce il diritto dei ricorrenti ad essere immatricolati da subito in sovrannumero. Inoltre, il Consiglio di Stato collegialmente adopera un…
Sono di pochi giorni fa le quattro sentenze del TAR del Lazio che ammettono definitivamente al corso di laurea in medicina ed odontoiatria gli studenti non comunitari che non avevano superato la soglia minima al test. Il TAR nelle motivazioni dei provvedimenti, relativi ai soli ricorsi promossi dall’Unione degli Universitari e patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, censura apertamente il limite minimo di 20 punti previsto per il superamento del test e ammonisce il Ministero sull’illegittima chiusura della graduatoria che ha determinato la presenza di posti ancora disponibili. A parere del Collegio del Tar, difatti, ‘l’utilizzo integrale dei posti disponibili…

Visite oggi 64

Visite Globali 1819518