Numero chiuso

Il TAR Lazio, con una serie di provvedimenti, accoglie i ricorsi UDU patrocinati dagli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia, relativi alla chiusura anticipata delle graduatorie per i corsi ad accesso programmato dello scorso anno. Tale chiusura era stata disposta con il decreto ministeriale 50 del 8 febbraio 2016. Le ordinanze riguarderanno quasi tutte le Università italiane: Federico II, Tor Vergata, Sapienza, SUN, Messina, Bologna, Pisa, Molise, Salerno, Ferrara, Catanzaro, Chieti, Perugia e Lecce. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “Dopo una lunga battaglia caratterizzata da accoglimenti e rigetti, e dopo che il Consiglio di Stato aveva ordinato…
Carissimi, domani giovedì 15 settembre 2016 sarò all'Aquila per incontrare gli studenti, il convegno si terrà alle ore 10 presso l'aula D4.5 (Blocco 11, polo Coppito). Anche quest'anno siamo pronti ad una nuova battaglia legale contro l'accesso a numero programmato al corso di laurea magistrale di Psicologia. In quella sede sarò disponibile a rispondere ad ogni vostra domanda ed a chiarire le vostre perplessità. L'incontro è organizzato in collaborazione con l'Udu L'Aquila,  con cui ormai da anni siamo in prima linea in diverse battaglie, in particolar modo in quelle contro il numero chiuso. Vi aspetto numerosi. I miei migliori saluti. 
Nei giorni scorsi il Consiglio di Stato ha accolto quattro ricorsi dell’Unione degli Universitari, patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, riguardanti l’immatricolazione in sovrannumero di quegli studenti che hanno ricorso contro la chiusura anticipata delle graduatorie relativamente agli Atenei della Sapienza, di Firenze, Milano e del Molise. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “Si tratta di un provvedimento giurisdizionale che crea un precedente molto importante, essendo la prima ordinanza collegiale con cui il Consiglio di Stato riconosce il diritto dei ricorrenti ad essere immatricolati da subito in sovrannumero. Inoltre, il Consiglio di Stato collegialmente adopera un…
Sono di pochi giorni fa le quattro sentenze del TAR del Lazio che ammettono definitivamente al corso di laurea in medicina ed odontoiatria gli studenti non comunitari che non avevano superato la soglia minima al test. Il TAR nelle motivazioni dei provvedimenti, relativi ai soli ricorsi promossi dall’Unione degli Universitari e patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, censura apertamente il limite minimo di 20 punti previsto per il superamento del test e ammonisce il Ministero sull’illegittima chiusura della graduatoria che ha determinato la presenza di posti ancora disponibili. A parere del Collegio del Tar, difatti, ‘l’utilizzo integrale dei posti disponibili…
Martedì, 02 Agosto 2016 13:14

NUMERO CHIUSO 2013 – 2014, FORM PER IL CONSOLIDAMENTO

Scritto da
Pubblicato in Numero chiuso
Questo spazio è dedicato agli studenti che hanno presentato ricorso per l’ammissione ai corsi di laurea di medicina e odontoiatria per l’annualità 2013/2014 al TAR in quanto possessori di bonus maturità e che, a seguito del provvedimento del Giudice Amministrativo, si sono immatricolati con riserva al corso di laurea di preferenza. Vi preghiamo di leggere con la massima attenzione le istruzioni riportate di seguito. Al fine di provvedere al deposito della documentazione riguardante il "consolidamento" della Vostra posizione amministrativa, Vi invitiamo, a compilare questo form. La compilazione del form deve avvenire entro e non oltre il 25 agosto 2016 (il form potrà eventualmente…
Gentilissimo ricorrente, in vista della Sua udienza di merito che si terrà in data 6 ottobre 2016 dinanzi al TAR del Lazio, siamo a richiederLe di comunicarci se, a seguito del provvedimento cautelare ottenuto per Suo conto, ha provveduto all’immatricolazione presso il corso di laurea ambito, così come consigliato più volte. Le richiediamo, pertanto, di compilare e firmare l’autocertificazione che è allegata alla presente comunicazione e di inoltrarcela, mettendo in allegato un valido documento di identità, ENTRO E NON OLTRE IL GIORNO 21 LUGLIO 2016 scansionata all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e a mezzo raccomandata 1 con ricevuta di ritorno all’indirizzo Avv.to…
Vittoria cruciale per l'affermazione del diritto allo studio, ora il ministero riapra le graduatorie e si vada verso il libero accesso. Dopo i provvedimenti del TAR Lazio dell'1 luglio di accoglimento sul ricorso sull'accesso anche sui posti rimasti vacanti, il 7 luglio 2016, il Consiglio di Stato ha accolto con plurimi decreti i primi ricorsi UDU, patrocinati dagli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, relativi al blocco, da parte del Ministero, dello scorrimento delle graduatorie di Medicina, scelta che aveva comportato che centinaia di posti fossero lasciati liberi. Con questi provvedimenti  si conferma l'orientamento cautelare tracciato dall'Udu dal 28 aprile…

Visite oggi 661

Visite Globali 1871619