Numero chiuso

Carissimi,Come sapete, sul portale Universitaly, sono state pubblicate nell’area personale di ciascun candidato il punteggio conseguito, il modulo risposte e la scheda anagrafica.In considerazione delle segnalazioni pervenute sono emerse problematiche relativamente all’errato caricamento di tali dati e documenti.Più in particolare sono state segnalate diverse criticità. In primo luogo, molti di voi hanno segnalato una errata attribuzione del punteggio. Ulteriori casi concernono, poi, l’errato caricamento del modulo risposte e della scheda anagrafica in quanto non riferibili al candidato.Lo studio legale, nell’ottica di fornire la più ampia ed efficace tutela, mette a disposizione, a titolo gratuito, dei modelli di istanze, scaricabili grazie…
Lunedì, 24 Ottobre 2016 08:10

Riunione alla Sapienza per tutti gli studenti

Scritto da
Pubblicato in Numero chiuso
Mercoledì 26 ottobre 2016 alle ore 16:30, presso l’Università degli Studi di Roma “Sapienza” Facoltà di Lettere (Cartoteca primo piano), si terrà una riunione con l’Avv. Michele Bonetti e l’Unione degli Universitari per tutti gli studenti che ambiscono ad accedere nelle facoltà a numero programmato. All’incontro saranno trattati tutti gli aspetti legati ai ricorsi avviati e da avviare sul numero chiuso (anche presentati negli scorsi anni), da quelli per mancata sottoscrizione della scheda anagrafica, a quelli per l’ammissione ai corsi di laurea di Medicina e odontoiatria, Medicina Veterinaria, Professioni Sanitarie, Scienze della Formazione Primaria, fornendo un’ampia panoramica sui ricorsi pendenti…
In data 21 ottobre 2016 il T.A.R. Milano ha accolto il ricorso per il trasferimento di una studentessa che si trasferiva dalla Sardegna a Milano (cosiddetto trasferimento Italia-Italia); Secondo il T.A.R. milanese anche nel caso in cui la domanda e la documentazione non sono complete e corrette è ammesso il trasferimento in virtù principio del soccorso istruttorio anche per la presenza dei posti disponibili. Michele Bonetti, Avvocato.
Cari studenti,da anni portiamo avanti una durissima battaglia contro l’attuale sistema di accesso a molte facoltà del panorama universitario italiano. Battaglie che ci vedono impegnati quotidianamente sia su un fronte nazionale, per quanto riguarda i corsi a numero programmato nazionale, che su un fronte locale, per i corsi il cui accesso è programmato dai singoli atenei. Abbiamo sempre creduto e ci siamo sempre battuti per un’università pubblica libera e accessibile perché crediamo fermamente che ogni studente deve essere libero di scegliere il proprio percorso da intraprendere; allo Stato, invece, spetta il compito di investire veramente nell’istruzione dei giovani e quindi…
Oggi il TAR ha accoltO la prima tranche di ricorsi promossi dall’UDU e patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia relativi alla mancata sottoscrizione della scheda anagrafica per i test che si sono svolti a settembre 2016 nelle facoltà ad accesso programmato. Una vittoria importantissima di cui il MIUR deve prendere atto immediatamente. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “Oggi il TAR si è pronunciato favorevolmente, accogliendo i primi ricorsi UDU 2016 patrocinati dall’avvocato Michele Bonetti relativi alla mancata sottoscrizione della scheda anagrafica per i test di quest’anno. È la dimostrazione di quanto noi diciamo da tempo:…
Oggi il TAR, con sentenza di merito, ha accolto i ricorsi 2015 dell’UDU, patrocinati dall’ Avvocato Michele Bonetti relativi alla mancata sottoscrizione della scheda anagrafica. Con tale provvedimento è stato anche annullato il D.M. 50 del febbraio scorso. Ora il MIUR è obbligato a riaprire le graduatorie e a farle scorrere fino alla copertura totale dei posti messi a bando, compresi quelli inizialmente riservati agli studenti extracomunitari non residenti. Una vittoria importantissima, che influenzerà anche i ricorsi relativi alla mancata sottoscrizione al test 2016. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “È arrivato oggi l’accoglimento del ricorso dell’UDU dello…
Il TAR del Lazio nelle giornate del 6 e del 7 ottobre ha emesso i primi due provvedimenti di accoglimento smentendo la tesi del MIUR circa l’obbligo, a pena di esclusione, di sottoscrivere la scheda anagrafica. Si tratta di un provvedimento monocratico che verrà nuovamente discusso alla udienza del 2 novembre in sede collegiale. Elisa Marchetti, coordinatrice nazionale dell’Unione degli Universitari, dichiara: “Lo avevamo detto subito che non era possibile a nostro avviso escludere dei concorrenti e quindi negare loro il diritto allo studio per un mero vizio di forma: l’amministrazione può, infatti, identificare ugualmente il candidato e procedere alla correzione…

Visite oggi 625

Visite Globali 2250124