Mercoledì, 23 Settembre 2020 13:46

CALL VELOCE: ISTANZA DI ACCESSO AGLI ATTI PER LE GRADUATORIE MAI PUBBLICATE

Pubblicato in Scuola

Alle difficoltà e gli errori relativi alle convocazioni ed immissioni in ruolo per il corrente a.s. 2020/2021, ormai noti, si è aggiunta di recente la vicenda inerente alla nuova call veloce di cui al D.MI. 25/20.

Molti docenti, difatti, ci hanno riferito che, iscrittisi alla procedura per la “chiamata veloce” sulla base dei posti individuati dai singoli USP e confluiti nel portale ministeriale istanze online, non hanno poi avuto alcun riscontro da parte degli USR i quali affermavano la mancanza di posti residuati dalle immissioni in ruolo ordinarie.

La mancata pubblicazione delle graduatorie derivanti da tale iter, unitamente alle molte comunicazioni provenienti dagli Uffici Regionali che insistono sulla mancanza ab origine dei posti reperibili invece su istanze online, ha di fatto posto nel nulla la domanda formulata da centinaia di insegnanti.

Per tali ragioni, al fine di garantirVi la massima tutela nella caotica situazione odierna e al fine di chiarire gli accadimenti di cui sopra, il nostro Studio Legale ha predisposto un FAC-SIMILE di istanza di accesso agli atti che i docenti interessati (coloro i quali hanno partecipato alla procedura di call veloce per la quale non è stata effettuata alcuna assegnazione né pubblicata la graduatoria) possono scaricare in modo completamente gratuito, compilare ed inoltrare alle amministrazioni interessate (ovvero il Ministero dell’Istruzione, l’Ufficio scolastico regionale di riferimento e l’Ufficio scolastico provinciale di pertinenza).

Per quanto concerne gli indirizzi degli USP e degli USR ogni singolo docente dovrà reperire quelli di riferimento per procedere con pec e/o raccomandata a.r.

Per quanto concerne, invece, l’istanza da inoltrare al M.I. potranno essere utilizzati gli indirizzi pec di seguito indicati Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e l’indirizzo ove spedire la raccomandata a.r. è M.I., Viale Trastevere n. 76/a, 00153 – Roma.

Se all’esito dell’istanza da Voi inoltrata emergesse una condotta illegittima da parte dell’amministrazione (ed esempio posti non assegnati tramite call veloce ma successivamente conferiti con contratto di supplenza) si potrà valutare di intraprendere un’azione legale presso le competenti sedi.

Visite oggi 61

Visite Globali 3219109