Venerdì, 01 Febbraio 2013 11:52

Vittoria di Adida: i ricorrenti passano dalla prova preselettiva alla prova scritta.

Pubblicato in News

<<Un’altra vittoria di Adida: arrivano i primi decreti favorevoli per coloro che hanno sostenuto il test per il c.d. Concorsone, ottenendo un punteggio tra i 30 e i 35 punti >> - A parlare è Barbara Borriero, la Coordinatrice Nazionale di Adida la quale, soddisfatta, dichiara: <<E’ un ulteriore tassello nei confronti di un concorso mal gestito e che dovrebbe essere ripensato. Nel frattempo di una soluzione politica, che a questo punto auspichiamo con il prossimo governo, riteniamo opportuno richiedere l’ammissione con riserva dei nostri aderenti>>.

Più prudenti sono gli Avvocati vittoriosi di Adida, Michele Bonetti & Santi Delia: <<Il concorso presenta sicuramente profili di illegittimità, tuttavia questa serie di accoglimenti del Tar del Lazio è per tutti motivata sulla sola urgenza e sul grave danno che patirebbero i ricorrenti dall’esclusione. Per questo, oltre a richiedere il passaggio alla prova successiva per una soglia illegittima e troppo elevata di 35 punti, abbiamo denunciato una serie di domande errate che hanno provocato un effetto disorientante per tutti i ricorrenti. In tal modo, vogliamo rafforzare e peculiarizzare l’azione di Adida prendendo, tuttavia, atto che il MIUR provvederà comunque ad escludere illegittimamente una parte dei candidati>>.

Conclude Adida, per il tramite della sua Coordinatrice Nazionale: <<Considerato l’orientamento positivo, saranno raccolte le adesioni entro e non oltre il giorno 5 febbraio 2013. Entro tale data dovrà pervenire presso lo Studio Avvocato Michele Bonetti & Partners tutta la documentazione, materiale scaricabile dal sito di Adida, previa anticipazione degli stessi documenti a mezzo mail o fax>>.

Visite oggi 104

Visite Globali 2964865