Contro le bocciature http://avvocatomichelebonetti.it Thu, 24 Aug 2017 07:00:39 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it BOCCIATURA ALLE SCUOLE ELEMENTARI, L’AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA DELLA PRIMARIA E’ POSSIBILE http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/contro-le-bocciature/632-bocciatura-alle-scuole-elementari-l%E2%80%99ammissione-alla-classe-successiva-della-primaria-e%E2%80%99-possibile http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/contro-le-bocciature/632-bocciatura-alle-scuole-elementari-l%E2%80%99ammissione-alla-classe-successiva-della-primaria-e%E2%80%99-possibile BOCCIATURA ALLE SCUOLE ELEMENTARI, L’AMMISSIONE ALLA CLASSE SUCCESSIVA DELLA PRIMARIA E’ POSSIBILE

Il Tar Lazio ha confermato il decreto cautelare emesso in favore di un giovanissimo studente non ammesso alla terza elementare.
Il piccolo era stato bocciato nonostante avesse una situazione personale molto difficile, originata purtroppo dalla perdita della madre pochi anni orsono. Una condizione psicologica, quella del bambino, sicuramente problematica, certificata anche dal parere di alcuni psicoterapeuti professionisti, che la scuola stessa non ha saputo gestire, ma che, anzi, ha provveduto a risolvere con una bocciatura; unico caso nell’istituto per tutto il 2013.  
Impossibile non denunciare un simile atteggiamento dell’Amministrazione.
L’illogicità, la carenza e l’assoluta genericità della motivazione addotta dall’Istituto a fondamento della propria decisione – in totale dissonanza con il dettato normativo attualmente in vigore, che per la scuola primaria prevede nel caso di non ammissione alla classe successiva, l’indicazione di “motivi specifici” – è stata fortunatamente messa in luce dall’avv. Michele Bonetti, il quale non ha tardato a proporre ricorso dinanzi al TAR Lazio.
Un decreto cautelare emesso dal Giudice Consigliere Dott.ssa Biancofiore e una successiva  ordinanza di conferma dello stesso hanno condannato la scuola a riesaminare la posizione del bambino, consentendogli in via cautelare di frequentare la classe terza elementare.
Intanto, in attesa della pronuncia sul merito per il definitivo consolidamento della posizione, il piccolo continua il proprio percorso di formazione e crescita all’interno della scuola, con grande soddisfazione di chi continua a lottare per difendere diritti che, come quello allo studio, sono di tutti ma, troppo spesso, vengono riconosciuti a pochi fortunati soltanto.
Si allega copia del decreto e dell’ordinanza del TAR Lazio.
  

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Contro le bocciature Fri, 27 Sep 2013 11:05:28 +0000
RICORSI CONTRO LE BOCCIATURE NELLE SCUOLE ELEMENTARI, MEDIE E SUPERIORI. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/contro-le-bocciature/579-ricorsi-contro-le-bocciature-nelle-scuole-elementari-medie-e-superiori http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/contro-le-bocciature/579-ricorsi-contro-le-bocciature-nelle-scuole-elementari-medie-e-superiori RICORSI CONTRO LE BOCCIATURE NELLE SCUOLE ELEMENTARI, MEDIE E SUPERIORI.

Lo Studio legale Avvocato Michele Bonetti & Partners da anni presta assistenza legale per il sindacato studentesco Rete degli studenti medi.

L’avvocato Michele Bonetti , specializzato nella materia dell’istruzione, ha inoltrato ed inoltrerà, anche per questo anno scolastico, ricorsi al Tar diretti ad impugnare la non ammissione all’anno successivo: alcuni vizi formali nella relazione del verbale di scrutinio, studenti con DSA a cui non hanno apportato uno specifico piano formativo, studenti bocciati all’orale della maturità che non passano gli scritti.

Per maggiori informazioni scrivi a info@avvocatomichelebonetti.it  o vieni a trovarci al seguente indirizzo:

Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners

Via S. Tommaso D'Aquino 47

Roma 00136

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Contro le bocciature Mon, 05 Aug 2013 10:19:45 +0000
Non ammesso alla classe successiva delle medie e del liceo? http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/contro-le-bocciature/387-non-ammesso-alla-classe-successiva-delle-medie-e-del-liceo http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/contro-le-bocciature/387-non-ammesso-alla-classe-successiva-delle-medie-e-del-liceo Non ammesso alla classe successiva delle medie e del liceo?

Il ricorso è possibile e si può scendere nel merito della valutazione. Per il TAR del Lazio <<la assenza di una valutazione complessiva che designi le capacità effettive dello studente ad affrontare la classe superiore e la assoluta impossibilità per lo stesso di recuperare le insufficienze accusate in prima media nel corso degli studi della classe superiore, che avrebbe dovuto costituire oggetto di una motivata rilevazione dell’Organo esaminatore, mancante nella motivazione del deliberato dell’Organo di valutazione adottato a maggioranza>>, determina l’ammissione sub iudice dello studente alla classe superiore.

 

Nella specie si trattava di una scuola privata romana che non aveva consentito l’ammissione alla classe successiva, dalla I° media alla 2° media.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Contro le bocciature Thu, 11 Oct 2012 15:59:21 +0000
Campagna contro le bocciature per assenze http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/contro-le-bocciature/257-campagna-contro-le-bocciature-per-assenze http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/contro-le-bocciature/257-campagna-contro-le-bocciature-per-assenze Campagna contro le bocciature per assenze

È aperta la campagna contro le bocciature per assenze, nell'interesse di tutti gli studenti penalizzati dalla circolare del Ministro dell'Istruzione.

Lo Studio legale dell'Avv. Michele Bonetti e La Rete degli studenti medi sono uniti a favore di tutti questi studenti che quest'anno verranno bocciati per il numero di assenze accumulate, secondo quanto previsto dal D.P.R. n. 122 del 2009 e dalla recentissima circolare ministeriale n. 20 del 4 marzo 2011.

Secondo le norme citate, ogni studente deve frequentare almeno tre quarti del suo monte ore personalizzato - ovvero il numero di ore che ogni studente deve svolgere durante l'anno a seconda dell'istituto, della classe, della sperimentazione. Il numero delle ore di assenza raggiunto deve essere comunicato allo studente nello scrutinio di metà anno e, con una seconda comunicazione, tra marzo aprile e maggio qualora si stesse per raggiungere il limite stabilito.

La circolare ministeriale, che specifica come si calcolano le assenze, è stata emanata solo il 4 marzo 2011, quindi superata più della metà dell'anno scolastico. Dunque, una circolare emanata in corso d'anno ed estremamente tardiva, potrebbe far perdere un anno scolastico a molti studenti ed inficiare la loro carriera scolastica. È necessario agire con gli strumenti che la legge ci consente per impedire che questa circolare sia applicata arbitrariamente con gravi danni per molti ragazzi.

La Rete degli Studenti sta organizzando appositi ricorsi, anche collettivi, che dovranno essere proposti dinanzi al Tar entro e non oltre 60 giorni dalla intervenuta pubblicazione dei risultati o dalla intervenuta conoscenza degli atti lesivi da impugnare comunque il prima possibile trattandosi di una fase d'urgenza.

Anche questa volta, ci batteremo a favore di tanti studenti lesi dall'ennesimo atto iniquo.

Avv. Michele Bonetti & Partners

 

Scarica l'appello

Scarica la scheda tecnica

]]>
info@zerogravita.com (Super User) Contro le bocciature Mon, 16 Jun 2008 11:16:23 +0000