Lunedì, 13 Marzo 2017 16:00

INSERIMENTO IN GAE: AGGIORNAMENTO SULLE AZIONI ESPERIBILI

Pubblicato in Precari della scuola

Carissimi e carissime, a seguito delle numerose richieste d’informazioni pervenute presso lo studio, abbiamo ritenuto opportuno renderVi il quadro generale sulle azioni esperibili dai diplomati magistrali ante 2001/2002 per essere inseriti nelle GAE.

Allo stato attuale i termini per impugnare l’ultimo Decreto Ministeriale di aggiornamento delle Graduatorie (D.M. 495/2016), attraverso ricorsi collettivi al Tribunale Amministrativo o al Presidente della Repubblica, sono scaduti. Per procedere tramite un’azione amministrativa, dunque, è necessario attendere la pubblicazione di un nuovo Decreto del MIUR di aggiornamento delle GAE che possa essere oggetto di impugnazione. 

Sempre al fine di ottenere l’immissione in GAE, è possibile promuovere un ricorso individuale davanti al Giudice del lavoro. Siffatta procedura, avente natura e presupposti diversi rispetto ai ricorsi collettivi predetti, è soggetta, ad oggi, ad un orientamento particolarmente ondivago e diversificato che ci dissuade dal consigliarla se non per casi del tutto peculiari.

Tale considerazione è valevole non solo per i diplomati magistrali, ma soprattutto per coloro che hanno altri titoli di abilitazione quali T.F.A., P.A.S., S.F.P. ed I.T.P.

Nonostante vi siano sporadiche pronunce del giudice del lavoro favorevoli, difatti, (ne sono un esempio quelle del Tribunale di Pistoia e di Pordenone) si tratta di situazioni da considerare con estrema cautela poiché provvedimenti appellabili e comunque afferenti un territorio particolarmente limitato; pertanto non possono essere equivocati quale orientamento maggioritario.

Ogni informazione su tale procedimento, ad ogni modo, è reperibile sul nostro sito internet, al seguente indirizzo

Data la delicatezza della questione specifichiamo che, a prescindere dalla tipologia di ricorso avviato (e dunque anche in caso di azione amministrativa), per definire l'orientamento giurisprudenziale in materia occorrerà attendere l'esito dell'Adunanza Plenaria.

Qualora aveste interesse ad essere informati sulle future azioni intraprese dal nostro studio ai fini dell’inserimento in GAE dei diplomati magistrali, senza vincolo alcuno alla partecipazione alle stesse, Vi invitiamo a compilare il seguente FORM.

In tal modo verrete inseriti nella nostra newsletter e riceverete opportuna comunicazione qualora venisse emesso un nuovo D.M. e conseguentemente venissero aperte le adesioni per nuovi ricorsi al TAR o al PDR.

Si specifica che le informazioni ricevute non costituiscono preadesione vincolante ad alcuna azione.

Avv. Michele Bonetti

Visite oggi 48

Visite Globali 1841043