Mercoledì, 08 Aprile 2020 13:31

RIPRISTINATI I CONTRATTI A TEMPO INDETERMINATO DEI NOSTRI DOCENTI DEPENNATI DALLE GAE

Pubblicato in Precari della scuola

Nel mese di febbraio diversi Uffici Scolastici Provinciali hanno illegittimamente depennato dalle graduatorie ad esaurimento alcuni insegnati ivi inseriti con riserva processuale e che, a seguito delle nostre istanze, sono stati reinseriti in GAE con ripristino dei contratti. Tra gli altri Uffici che hanno provveduto al reinserimento vi sono Brindisi, Taranto, Potenza, Verona e Napoli, dove ci sono aperture.

La vicenda concerne insegnanti abilitati con diploma di maturità magistrale ante 2001/2002 che, per l’effetto di provvedimenti di accoglimento emanati Giudice Amministrativo, ottenevano l’inserimento nelle GAE con riserva e che in virtù di ciò conquistavano, dopo anni, l’agognato ruolo.

Sul punto anche il G.A. ha avuto modo di precisare che i depennamenti effettuati sono connotati da contraddittorietà nell’operato della P.A. in quanto posti in essere in violazione delle stesse indicazioni ministeriali che prevedevano l’esclusione solo per “quei docenti che abbiano ricevuto sentenze di merito sfavorevoli” (TAR Lecce), ossia esclusivamente per coloro che hanno una situazione giudiziaria definitiva e non per coloro che, come i nostri ricorrenti, sono ancora in attesa della definizione di merito dei giudizi pendenti (si veda il link http://www.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/2050-illegittimo-il-depennamento-dei-ricorrenti-itp-inseriti-in-gae-con-riserva).

Considerata l’illegittimità perpetrata dalla P.A., lo Studio Legale ha provveduto tempestivamente ad inoltrare agli uffici interessati formali diffide ed atti stragiudiziali finalizzati alla revoca dei decreti di depennamento e al ripristino dei contratti a tempo indeterminato revocati.

Già nelle scorse settimane le Amministrazioni interessate avevano provveduto in accoglimento delle nostre istanze (sul punto visionare il link http://www.avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/2073-depennamenti-da-gae-gli-usp-reinseriscono-i-nostri-assistiti).

Oggi anche gli ultimi insegnanti sono stati reinseriti nelle graduatorie ad ogni effetto di legge, con conseguente revoca del decreto di depennamento ed il ripristino dei contratti a tempo indeterminato illegittimamente revocati.
È un importante risultato” commenta l’Avvocato Bonetti, che aggiunge: “Nel momento storico che stiamo vivendo, gli insegnanti rappresentano per gli studenti l’unico punto di contatto con il mondo esterno. In questo momento di emergenza, in cui lo svolgimento delle lezioni è garantito esclusivamente attraverso canali didattici on line, è più che mai necessario garantire la continuità didattica in capo agli alunni ed il mantenimento dei rapporti personali e professionali in essere. Ciò in particolare quando l’Amministrazione agisce in maniera arbitraria e, come nel caso di specie, non vi sono fondati motivi per la risoluzione dei contratti”.

Visite oggi 133

Visite Globali 3221713