Pubblicato in Precari della scuola
Il Consiglio di Stato ha confermato la propria posizione espressa nel dicembre 2016 e dichiarato inammissibile l'appello del MIUR e messo la parola fine ad uno dei contenziosi più delicati del concorso docenti 2012. Il TAR del Lazio aveva accolto, sin dalla fase cautelare, il ricorso patrocinato dagli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia con il quale si contestava la soglia di 35 punti troppo elevata per un concorso pubblico di tal fatta, soglia che disattendeva ogni&
Pubblicato in Specializzazioni mediche
Il Consiglio di Stato ha dichiarato nullo il provvedimento del MIUR con il quale, nonostante il contenzioso vinto al T.A.R. e al CDS, si negava l'immatricolazione di un giovane medico dalla scuola di specializzazione cui, con merito, aveva dimostrato di poter accedere. Secondo il Presidente del Consiglio di Stato, "in esecuzione dell’ordinanza cautelare n. 5290/2016, del 28/11/2016 di questa Sezione Sesta del Consiglio di Stato, va disposta l'iscrizione del ricorrente alla scuola di
Pubblicato in Scuola
Dopo gli accoglimenti ottenuti al T.A.R. per i docenti di ruolo e al C.D.S. per coloro che sono in possesso di diploma magistrale linguistico, ieri è stato tratto per la prima volta il caso dei dottorati di ricerca. Il T.A.R. aveva dapprima accolto e poi, in sede collegiale, rigettato la richiesta di ammissione affermando che il percorso dei dottori di ricerca non può ritenersi equipollente all'abilitazione all'insegnamento che ha caratteristiche asseritamente diffe
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
E' stata davvero una settimana importante per il mondo della scuola ed i docenti. In tre diverse macroaree, infatti, lo Studio Legale degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia è riuscito ad ottenere importanti risultati per centinaia di docenti che agli stessi si erano rivolti. Il concorsone. L'ultima e probabilmente più importante novità riguarda il c.d. "Concorsone". Dopo gli accoglimenti ottenuti al T.A.R. per i docenti di ruolo e al C.D.S. per coloro c
Pubblicato in Precari della scuola
Dopo una sentenza negativa resa dal TAR di Trento, il sigillo dello Studio Legale Michele Bonetti Avvocato & Partners è stato definitivamente consacrato dal Consiglio di Stato, che ha accolto il nostro ricorso collettivo in appello, consentendo ai nostri ricorrenti vincitori del c.d. Concorsone, di ottenere il ruolo nella Pubblica Amministrazione Scolastica. In allegato il provvedimento.
Pubblicato in Numero chiuso
Il Consiglio di Stato si è espresso ammettendo una nostra ricorrente illegittimamente esclusa per motivi formali dal concorso. Un mero errore nel pagamento delle spese concorsuali o la partecipazione per errore presso una sede al posto di un’altra non possono limitare o comprimere un diritto costituzionale come quello allo Studio. Un altro cospicuo gruppo di ricorrenti potrà coronare il proprio sogno e studiare in virtù di principi questa volta resi dal Consiglio di Stato. Per maggiori in
Pubblicato in Precari della scuola
Con l’ordinanza del 9 aprile 2014 della VI° Sezione del Consiglio di Stato la Sede giurisdizionale del Supremo organo della giustizia amministrativa ha confermato l’orientamento garantista dei Tar che ammettevano a partecipare al c.d. concorsone della scuola tutti i candidati in assenza dei titoli. Nella specie si trattava dei candidati in possesso di un titolo di laurea conseguito fuori da un determinato anno accademico. Con questa importante vittoria tutti i giovani laureati aspiranti in
Pubblicato in Precari della scuola
I docenti precari della scuola a vario titolo esclusi dai PAS (Percorsi Abilitanti Speciali) ma con 540 o 360 giorni di servizio ricevono il primo accoglimento monocratico da parte del Consiglio di Stato sui primi ricorsi individuali patrocinati dallo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners. In allegato il decreto del Consiglio di Stato.
Pubblicato in Numero chiuso
Sono pervenuti in questi giorni diverse segnalazioni su irregolarità nella gestione del test d’ingresso nel Campus Bio-Medico. Ciò nonostante, nella giornata di martedì inizieranno gli orali per coloro che hanno passato il test d’ingresso. Il nostro Studio legale ritiene illegittimo e contra legem lo svolgimento di un esame orale in aggiunta a un test d’ingresso. Il Tar del Lazio con provvedimento ha già ammesso con riserva (e sciolto tale riserva positivamente nel merito) un nostro c
Pubblicato in Numero chiuso
Il Tar del Lazio con sentenza del 26 luglio 2013 ammette definitivamente una nostra ricorrente che aveva subito un errore nella correzione di una domanda, che aveva comportato la decurtazione di 0,25 punti. Nel test vi era un annerimento della casella desumibile dalla forma grafica più marcata e che la riempiva del tutto rispetto alla forma usata per altre risposte. Pertanto, in virtù dell’annerimento completo della casella si è riusciti a non computare la risposta con conseguente riattri

Visite oggi 46

Visite Globali 1841041