Pubblicato in Precari della scuola
Desideriamo rivolgere la presente comunicazione ad i ricorrenti aventi i titoli di abilitazione all’insegnamento I.T.P., al fine di metterli al corrente di un aggiornamento sulla loro situazione attuale, previo breve riassunto dei pregressi avvenimenti. I procedimenti riguardanti i suddetti insegnanti, incardinati dinanzi al T.A.R. del Lazio ed aventi ad oggetto il loro inserimento nelle Graduatorie Provinciali ad esaurimento e la conseguente collocazione nelle opportune fasce delle Gradu
Mercoledì, 16 Agosto 2017 09:03

RIUNIONE PER GLI INSEGNANTI AFAM

Scritto da: Avvocato Michele Bonetti
Pubblicato in Precari della scuola
Venerdì 8 settembre a partire dalle ore 18:00 si terrà una riunione online per fornire istruzioni logistiche a tutti gli insegnanti in possesso di titolo AFAM che hanno ottenuto il decreto cautelare da parte del TAR. Per prendervi parte seguite le istruzioni al link https://sites.google.com/site/vocedeigiusti/home/comunicati/ricorsoafam-assembleaonlineavvbonettilvg
Scritto da: Andrea Mineo
Il TAR Lazio continua ad accogliere le istanze cautelari avanzate, tramite i ricorsi patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, dai neolaureati in medicina, consentendo la loro partecipazione al test per l’ammissione al corso di Medicina Generale per il triennio 2017/2020, la cui prova è calendarizzata per il prossimo settembre. Dopo la vittoria nel merito ottenuta dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, che ha messo un punto fermo sulla questione, anche per il
Pubblicato in Precari della scuola
I docenti precari della scuola a vario titolo esclusi dai PAS (Percorsi Abilitanti Speciali) ma con 540 o 360 giorni di servizio ricevono il primo accoglimento monocratico da parte del Consiglio di Stato sui primi ricorsi individuali patrocinati dallo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners. In allegato il decreto del Consiglio di Stato.
Scritto da: Roberta Nardi
La vittoria concerne un aspirante candidato ad una Scuola di Specializzazione rimasto escluso presso l’Università “La Sapienza”. Il nostro ricorrente si collocava nono su n. 6 posti messi a disposizione dal predetto Ateneo. L’Università “La Sapienza” successivamente ampliava i posti disponibili per il tramite di un mero avviso on-line e scavalcava, in tal modo, parte degli studenti tra cui il nostro assistito (che per semplicità espositiva da ora in poi chiameremo Tizio). L’Un

Visite oggi 1044

Visite Globali 2252450