Pubblicato in Precari della scuola
Come noto il 15 novembre 2017 il Consiglio di Stato si riunirà in sede di Adunanza Plenaria per affrontare la vicenda dei cosiddetti Diplomati Magistrali. Trattasi questa della data d'udienza, eventualmente poi, l’Ecc.mo Consiglio depositerà il provvedimento motivato qualora tratterrà in decisione la causa. Auspichiamo che, in detto provvedimento, si risolvano positivamente le problematiche dei diversi gruppi di ricorrenti, confermando il valore abilitante del titolo
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
La riunione riguarderà la nuova azione giudiziale a tutela di tutti gli insegnati depennati dalle Graduatorie a seguito della pubblicazione di un provvedimento negativo del Giudice del Lavoro. Il riferimento va a tutti i docenti che, dopo l’inserimento in GAE con riserva ottenuto grazie ad un provvedimento del Giudice Amministrativo, si trovano ora destinatari di una sentenza negativa del Giudice del Lavoro passata in giudicato e da cui deriva il depennamento operato dall’USP
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
Il TAR Lazio, con “nuovo orientamento giurisprudenziale”, aveva ritenuto che (le sottolineature sono nostre): “[…] il ricorso sia inammissibile e comunque irricevibile per omessa tempestiva impugnazione del D.M. n. 235 del 1 aprile 2014, concernente l'aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento (GAE) per il triennio 2014/15, 2015/16, 2016/17 che costituisce atto presupposto del D.M. n. 495/2016, immediatamente lesivo dell’interesse dei ricorr
Scritto da: Andrea Mineo
Pubblicato in Precari della scuola
Carissimi e carissime, a seguito delle numerose richieste d’informazioni pervenute presso lo studio, abbiamo ritenuto opportuno renderVi il quadro generale sulle azioni esperibili dai diplomati magistrali ante 2001/2002 per essere inseriti nelle GAE. Allo stato attuale i termini per impugnare l’ultimo Decreto Ministeriale di aggiornamento delle Graduatorie (D.M. 495/2016), attraverso ricorsi collettivi al Tribunale Amministrativo o al Presidente della Repubblica, sono scaduti. Per p
Pubblicato in Precari della scuola
Gentilissimi, con la presente Vi segnaliamo l’opportunità per tutti i diplomati magistrali in possesso di provvedimento favorevole a cui le Amministrazioni non hanno ancora ottemperato la possibilità di effettuare ricorso per ottemperanza che, si ricorda, sino ad oggi non è stato effettuato in quanto non previsto per i decreti monocratici. Potranno partecipare a tale ricorso solo ed esclusivamente i ricorrenti che sono in possesso di un provvedimento cautelare colleg
Pubblicato in Precari della scuola
Gentilissimi, a seguito del provvedimento emesso dal TAR del Lazio (decreto n. 5731/2016; decreto n. 5732/2016; ordinanza n. 6518/2016) a favore del Vostro inserimento in GAE, Vi rappresento che in data 9/11/2016 è pervenuta presso il nostro studio legale una comunicazione da parte dell’Ufficio Scolastico da Voi selezionato per l’inserimento (USP di Frosinone) tramite la quale, al fine di accelerare la Vostra corretta inclusione nelle graduatorie, si richiede di inoltrare all
Pubblicato in Scuola
A seguito della Camera di Consiglio del 20 ottobre sono state da poco pubblicate tutte le ordinanze. Nei ricorsi promossi dalle Associazioni Adida e Mida e patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia vi è stato un totale accoglimento per le prime tranches proposte, ovvero per la conferma di tantissimi decreti monocratici per i diplomati magistrali, per le ottemperanze, per alcuni contenziosi di particolari categorie come gli ITP, dei soggetti che hanno già dei ruoli ne
Pubblicato in Precari della scuola
La revoca dei ruoli per i nostri ricorrenti è illegittima. Il Consiglio di Stato con ordinanza n. 4191/2016 ha definitivamente chiarito in sede di ottemperanza che i ricorrenti inseriti con riserva nelle GAE, e che hanno ottenuto il ruolo (contratto a tempo indeterminato nelle P. A.), non possono subire la revoca da parte di altri ricorrenti che hanno inoltrato azioni successive. Ciò è stato chiarito nel ricorso n. 1089/2014 (il cosiddetto ricorso dei 3000 diplomati magistr
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in News
Carissimi ricorrenti di Trento, in allegato troverete tutte le missive inoltrateci dalla Provincia Autonoma di Trento, oltre alle note precedenti dell’Amministrazione Trentina che Vi invito a leggere con grande attenzione (e già inoltrateVi) aggiungo la risposta pervenuta in data odierna dalla P.A.T. La dirigente Dott.ssa Livia Ferrario ha risposto ai nostri primi quesiti rilevando che “non è possibile la concomitanza di inserimento in altre graduatorie per la scuola
Pubblicato in News
Gentilissimi, Vi informo che ho posto dei quesiti alla Provincia Autonoma al fine di chiarire i Vostri dubbi più frequenti e, presumibilmente entro la giornata di domani, riceverete un’opportuna comunicazione. I quesiti posti riguardano in particolare la possibilità di permanere nelle GAE dell’eventuale attuale provincia di appartenenza ed essere inseriti a Trento su altra classe e la possibilità di immediato trasferimento da altra provincia (in cui si è
Pagina 1 di 3

Visite oggi 948

Visite Globali 2059109