Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
Carissimi ricorrenti diplomati magistrali linguistici, siamo felici di annunciarVi, in attesa dell’Adunanza Plenaria, il Vostro inserimento nelle Graduatorie di Istituto (c.d. G.I.). Con Decreto monocratico, il Consiglio di Stato accoglie la nostra istanza diretta all’inserimento nelle Graduatorie riferita ai soli diplomati ad indirizzo linguistico di cui alla Circolare Ministeriale 1991/27 ed alle sperimentazioni “Brocca” del Liceo linguistico. Il Consiglio di St
Pubblicato in Precari della scuola
1. Perchè agire. La vicenda dei diplomati magistrale in GAE non è, dopo quasi 4 anni dal nostro parere del Consiglio di Stato che ha abilitato 55.000 insegnanti, ancora definitivamente risolta. Sono quasi 35.000 i docenti in possesso di diploma magistrale che sono riusciti ad entrare in G.A.E. La quasi totalità di essi, però, è in G.A.E. grazie a provvedimenti cautelari del T.A.R., del C.D.S. o del Giudice del lavoro in attesa di giudizio definitivo. La m
Pubblicato in Precari della scuola
Carissimi, Vi rimetto in allegato un fac-simile per produrre il reclamo avverso il punteggio errato nonché un’istanza di accesso agli atti a seguito di eventuali “bocciature” alle prove orali. Nel caso in cui siano decorsi trenta giorni senza alcun riscontro, la mancata risposta o il sopravvenuto diniego possono essere impugnati al TAR. Il ricorso per l'accesso agli atti deve essere promosso entro il termine di trenta giorni dal ricevimento della comunicazio
Pubblicato in News
 Il Tar Lazio non deciderà più sulle cause di migliaia di insegnanti che sperano di essere ammessi nelle GAE e poter, finalmente, ottenere l'agognato ruolo promesso con "La Buona Scuola". Secondo un orientamento ormai profilatosi in maniera incontrovertibile negli ultimi due mesi, tutti i giudizi degli insegnanti che aspirano all'ammissione in GAE (dai diplomati magistrale, ai congelati, dai depennati sino ai laurea in SFP ed agli abilitati con PAS e TFA) devono essere decisi
Pubblicato in News
Carissimi, avrete tutti letto la nota 30 giugno 2015 con la quale il MIUR dettaindicazioni tecniche agli UST per l'inserimento in GAE dei diplomatimagistrali. Era una nota scontatamente attesa e già comunicataci, anche in via formale, in risposta alle nostre diffide al MIUR inerenti l'ottemperanza alla ormainota ordinanza cautelare sui 3000 diplomati magistrali del CDS. Tale nota, a nostro parere, non scioglie i nodi che caratterizzano il nostro (e Vostro) contenzioso. Le prime ottempe
Pubblicato in Precari della scuola
Nuova azione per i congelati e i depennati: tutti possono agire al T.A.R. per ottenere l'immediata ammissione Il Tar del Lazio, Sezione III bis, ha depositato una sentenza lungamente motivata che consente l’inserimento in GAE di due “congelati SSIS”. L’annullamento del D.M. n. 572/2013, secondo gli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, consentirà non solo ai due ricorrenti di ottenere il ruolo (essendo le rispettive G.A.E. esaurite), ma a tutti i congelati SSIS, che avevano presenta
Pubblicato in Precari della scuola
In data 1 aprile 2014 è stato emesso il decreto per l'aggiornamento delle GAE, tuttavia, a nostro avviso, il provvedimento non consentirà alcuna nuova inclusione, ribadendo vecchie discriminazioni e generandone nuove, atteso che, in mancanza di chiarezza sulle regole per il reclutamento nella scuola statale, persone con titoli analoghi o equipollenti si troveranno di fatto esclusi ancora una volta dalla possibilità di ambire ad una progressione occupazionale e di carriera. Lo Studio Legale M
Venerdì, 12 Luglio 2013 15:46

ECCO I RICORSI SUL NUOVO DECRETO DELLE GAE

Pubblicato in Precari della scuola
Il D.M. n. 572/13 consente il solo aggiornamento delle GAE. Ancora una volta non si consente ai DEPENNATI ed ai CONGELATI SSIS che avevano omesso di inserirsi in G.A.E. nel 2009 ma che ora hanno ottenuto l'abilitazione a mezzo del T.F.A. di poter inserirsi e/o reinserisi in G.A.E. Secondo noi si tratta di docenti discriminati perché, pur avendo gli stessi titoli e gli stessi requisiti dei colleghi già presenti nelle Gae, sono esclusi per mancato aggiornamento d’iscrizione, dopo la chiusura

Visite oggi 658

Visite Globali 2157447