Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
È di poche ore fa la sentenza emessa dal TAR del Lazio che condanna il MIUR all’ostensione del famoso “algoritmo” di calcolo che ha gestito il software relativo ai trasferimenti interprovinciali del personale docente sulla mobilità 2016 e che ha deciso la sorte professionale di numerosi docenti coinvolti. Il coordinatore nazionale della Federazione Gilda Unams, Rino Di Meglio, nonché gli Avv. ti Michele Bonetti, Santi Delia e Silvia Antonellis, afferm
Dopo la vittoria dinanzi all’Adunanza Plenaria (http://www.avvocatomichelebonetti.it/index.php/campagne/trasferimenti-dallestero/item/1095-trasferimenti-dallestero-ladunanza-plenaria-del-consiglio-di-stato-fara-tornare-i-nostri-ricorrenti), preceduta da una serie di nostri accoglimenti, in particolare sull’Albania (http://www.avvocatomichelebonetti.it/index.php/news/item/1029-dopo-tanti-anni-di-battaglia-ora-si-pu%C3%B2-tornare-dall%E2%80%99albania), è di questi giorni la notizia che il Con
Pubblicato in News
Per la prima volta il Consiglio di Stato lascia passare i ricorrenti dall’Albania ed è un cambiamento epocale che scaturisce da una grande battaglia diretta a dimostrare l’illegittimità di un sistema che chiude in Italia ed apre all’estero con Atenei convenzionati. E’ un duro colpo, una vera picconata al sistema del numero chiuso che lascia ben sperare sugli esiti dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato di cui attendiamo l’esito e che segue ad una nostra vittoria sempre al Co
Ad accogliere i trasferimenti dall’estero non sono più i Tribunali Amministrativi Regionali periferici ma sono ormai intervenuti anche i Tribunali Amministrativi Regionali delle principali regioni italiane, nella specie il Tar del Lazio con due importanti innovative ordinanze, il Tar Lombardia che ha ordinato ad università private e pubbliche il riesame del trasferimento e il Tar Campania.Dunque, ad oggi, più di 15 Tar accolgono i trasferimenti dall’estero, un fenomeno che concerne quaran
Pubblicato in News
L’ordinanza del 28 ottobre 2013 del Tar del Veneto segna un altro importante successo dello Studio Legale Michele Bonetti Avvocato & Partners nella lotta per la difesa del diritto allo studio. Il caso in questione riguardava uno studente di Fisioterapia che a causa di problemi personali, aveva deciso di trasferirsi da un’Università ad un’altra, più vicina a casa, ed inoltrava quindi domanda di trasferimento all’Ateneo di destinazione. L’Università, tuttavia, rigettava la domand
Il Tribunale Amministrativo Regionale della Puglia con sede a Bari, ha appena accolto i motivi aggiunti di tre nostri ricorrenti. Lo scorso anno avevamo impugnato con successo il bando dell'Università di Bari, guadagnando così l'ingresso di tanti dei nostri ricorrenti. Tuttavia alcuni di questi, nonostante l'accoglimento del Tar, hanno visto recapitarsi i verbali del Consiglio di Facoltà che impedivano loro di immatricolarsi. A questo punto, d'accordo con i tre coraggiosi studenti, lo studi
Pubblicato in News
L’avv. Michele Bonetti dell’Unione degli Universitari nella sua rubrica mensile su “il Corriere dell’Università Job” - mensile che propone approfondimenti sulla politica universitaria, con informazioni e guide di orientamento per studenti, docenti e addetti ai lavori - ha affrontato il tema degli studenti che, rimasti esclusi dall’ingresso all’università per il numero chiuso, anziché smettere di studiare, tentano la carta delle università straniere. Nell’intervista sul prede
L’avv. Michele Bonetti dell’Unione degli Universitari nella sua rubrica mensile su “il Corriere dell’Università Job” - mensile che propone approfondimenti sulla politica universitaria, con informazioni e guide di orientamento per studenti, docenti e addetti ai lavori - ha affrontato il tema degli studenti che, rimasti esclusi dall’ingresso all’università per il numero chiuso, anziché smettere di studiare, tentano la carta delle università straniere. Nell’intervista sul prede
Ancora una volta il T.A.R. per la Puglia conferma la disponibilità al trasferimento dei nostri studenti dalla Spagna e dalla Romania, statuendo l’illegittimità dei criteri di sbarramento alla circolazione dei beni e delle persone all’interno dell’Unione Europea. Vedi il provvedimento vittorioso in allegato.
Il Tar per la Sardegna censura l’Ateneo di Cagliari sospendendo l’efficacia del diniego al trasferimento opposto ad uno studente a cui è consentito ora di iscriversi, con riserva, al 2° anno del corso di laurea in Medicina e Chirurgia, corso di Laurea in odontoiatria e protesi dentaria, dell'Università degli Studi di Cagliari. Un altro ragazzo italiano torna a casa dalla Romania. Vedi il provvedimento.
Pagina 1 di 2

Visite oggi 1599

Visite Globali 2112556