Visualizza articoli per tag: Trento http://avvocatomichelebonetti.it Fri, 06 Dec 2019 20:43:11 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it RICORSO PER L'INGRESSO NELLE GAE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1524-ricorso-per-l-ingresso-nelle-gae-della-provincia-autonoma-di-trento http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1524-ricorso-per-l-ingresso-nelle-gae-della-provincia-autonoma-di-trento RICORSO PER L'INGRESSO NELLE GAE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Carissimi ricorrenti della Provincia Autonoma di Trento,

Vi informo che le operazioni di convocazione per il conferimento degli incarichi a tempo determinato si svolgeranno il giorno 28 novembre p.v. alle ore 14:30, stessa sede, anzichè il giorno 22 come precedentemente stabilito.

Vi allego la comunicazione della Provincia Autonoma di Trento.

Sempre dalla Vostra parte.

Avv. Michele Bonetti

]]>
andrea.mineo@avvocatomichelebonetti.it (Andrea Mineo) Precari della scuola Mon, 21 Nov 2016 09:39:00 +0000
URGENTE - PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - ALBANO PAOLA E ALTRI- ORDINANZA N. 3393/2016 DEL CONSIGLIO DI STATO http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1518-urgente-provincia-autonoma-di-trento-albano-paola-e-altri-ordinanza-n-3393-2016-del-consiglio-di-stato http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1518-urgente-provincia-autonoma-di-trento-albano-paola-e-altri-ordinanza-n-3393-2016-del-consiglio-di-stato URGENTE - PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - ALBANO PAOLA E ALTRI- ORDINANZA N. 3393/2016 DEL CONSIGLIO DI STATO

Carissimi,in relazione all'ordinanza in oggetto Vi informiamo che in data odierna è stata adottata la determinazione, che si trova in allegato, di approvazione dei punteggi provvisori attribuiti ai ricorrenti in esito all'istruttoria delle domande inviate.Gli interessati hanno 5 giorni per la presentazione di eventuali reclami in ordine al punteggio.Il modello di reclamo si trova in allegato alla presente, deve essere compilato e inviato all'indirizzo mail reclutamentomobilita.perscuola@provincia.tn.it
I miei migliori saluti

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Precari della scuola Thu, 10 Nov 2016 14:08:36 +0000
PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - TUTTE LE NOTE DELLA P.A.T. E ULTIME NEWS http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/1480-provincia-autonoma-di-trento-tutte-le-note-della-pat-e-ultime-news http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/1480-provincia-autonoma-di-trento-tutte-le-note-della-pat-e-ultime-news PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - TUTTE LE NOTE DELLA P.A.T. E ULTIME NEWS

Carissimi ricorrenti di Trento,

in allegato troverete tutte le missive inoltrateci dalla Provincia Autonoma di Trento, oltre alle note precedenti dell’Amministrazione Trentina che Vi invito a leggere con grande attenzione (e già inoltrateVi) aggiungo la risposta pervenuta in data odierna dalla P.A.T.

La dirigente Dott.ssa Livia Ferrario ha risposto ai nostri primi quesiti rilevando che “non è possibile la concomitanza di inserimento in altre graduatorie per la scuola primaria/infanzia o altre classi di insegnamento della scuola carattere statale” pertanto non è possibile il contemporaneo inserimento nelle GAE nazionali e in quelle provinciali di Trento anche nel caso di richiesta di inserimento in classi o scuole diverse tra le due graduatorie.

Questa è la posizione dell’Amministrazione che nonostante sia opinabile sarà seguita dagli Uffici della P.A.T.

Diverse posizioni potrebbero ottenersi solamente tramite ricorsi individuali che allo stato attuale per una serie di motivi non consigliamo. La Provincia Autonoma di Trento chiarisce altresì che “La cancellazione risulta requisito indispensabile per l’inserimento nell’ulteriore fascia delle graduatorie della Provincia”. Qualora interessati Vi invitiamo sempre a compilare il nostro form (https://goo.gl/forms/DsbhGBLprVzMeg4z1) e ad inoltrare le domande nelle modalità descritte nelle lettere che Vi abbiamo precedentemente allegato.

Abbiamo posto i quesiti sopra descritti alla Provincia Autonoma al fine di chiarire i Vostri dubbi più frequenti 

I quesiti posti riguardano in particolare la possibilità di permanere nelle GAE dell’eventuale attuale provincia di appartenenza ed essere inseriti a Trento su altra classe e la possibilità di immediato trasferimento da altra provincia (in cui si è inseriti con riserva con un provvedimento cautelare) a Trento.

Vi rimettiamo in allegato, che troverete in fondo alla pagina, la missiva inoltrataci dalla Provincia Autonoma di Trento e datata 29 agosto 2016 con la quale si informa che i ricorrenti potranno presentare domande di inserimento nelle graduatorie provinciali a partire dalle ore 10 de giorno 1 settembre e fino alle 14 del giorno 30 settembre 2016 tramite le funzionalità “SIDI – Istanze on line”.

Qualora non abbiate già provveduto Vi rimetto il form da compilare per l’immissione nelle GAE (graduatorie provinciali) di Trento (https://goo.gl/forms/DsbhGBLprVzMeg4z1) a seguito del provvedimento cautelare del Consiglio di Stato n. 3393/16 pubblicato il 5 agosto 2016.
Ricordo che allo stato attuale, per le graduatorie di Trento, sono disponibili posti solo per la primaria. Inoltre è da segnalare che vi è un’incompatibilità tra GAE nazionali e trentine, Vi invito pertanto a scegliere tra le due graduatorie in quanto entrambi i ricorsi sono retti dai medesimi principi giurisprudenziali.
Qualora invece non aveste interesse o aveste già effettuato la rinuncia, Vi invito comunque a compilare il form specificando la Vostra mancanza di interesse spuntando la relativa casella.
Inoltre è della data odierna (22/08/2016) la nota della Provincia Autonoma di Trento prot. n. S166/2016/437794/7.2 (vd. Allegato) in cui si informa: “che i ricorrenti potranno presentare domanda di inserimento nelle graduatorie provinciali ulteriore fascia a partire dal 1 settembre […] che i ricorrenti devono verificare la sussistenza del proprio accreditamento sul portale SIDI- Istanze on-line, e che a norma di quanto previsto dal Decreto del Presidente della Provincia del 17 dicembre 2014, n. 11-13/Leg. i ricorrenti, ove inseriti nelle graduatorie di altra provincia dovranno cancellarsi dalle medesime.”
Sempre al Vostro fianco.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) News Wed, 31 Aug 2016 11:28:21 +0000
GRADUATORIE PROVINCIALI DI TRENTO - COMPILAZIONE FORM E ULTIME NEWS http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/1479-graduatorie-provinciali-di-trento-compilazione-form-e-ultime-news http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/1479-graduatorie-provinciali-di-trento-compilazione-form-e-ultime-news GRADUATORIE PROVINCIALI DI TRENTO - COMPILAZIONE FORM E ULTIME NEWS

Gentilissimi,

Vi informo che ho posto dei quesiti alla Provincia Autonoma al fine di chiarire i Vostri dubbi più frequenti e, presumibilmente entro la giornata di domani, riceverete un’opportuna comunicazione.

I quesiti posti riguardano in particolare la possibilità di permanere nelle GAE dell’eventuale attuale provincia di appartenenza ed essere inseriti a Trento su altra classe e la possibilità di immediato trasferimento da altra provincia (in cui si è inseriti con riserva con un provvedimento cautelare) a Trento.

In allegato troverete la missiva inoltrataci dalla Provincia Autonoma di Trento e datata 29 agosto 2016 con la quale si informa che i ricorrenti potranno presentare domande di inserimento nelle graduatorie provinciali a partire dalle ore 10 de giorno 1 settembre e fino alle 14 del giorno 30 settembre 2016 tramite le funzionalità “SIDI – Istanze on line”.

Qualora non abbiate già provveduto Vi rimetto il form da compilare per l’immissione nelle GAE (graduatorie provinciali) di Trento (https://goo.gl/forms/DsbhGBLprVzMeg4z1) a seguito del provvedimento cautelare del Consiglio di Stato n. 3393/16 pubblicato il 5 agosto 2016.
Ricordo che allo stato attuale, per le graduatorie di Trento, sono disponibili posti solo per la primaria. Inoltre è da segnalare che vi è un’incompatibilità tra GAE nazionali e trentine, Vi invito pertanto a scegliere tra le due graduatorie in quanto entrambi i ricorsi sono retti dai medesimi principi giurisprudenziali.
Qualora invece non aveste interesse o aveste già effettuato la rinuncia, Vi invito comunque a compilare il form specificando la Vostra mancanza di interesse spuntando la relativa casella.
Inoltre è della data odierna (22/08/2016) la nota della Provincia Autonoma di Trento prot. n. S166/2016/437794/7.2 (vd. Allegato) in cui si informa: “che i ricorrenti potranno presentare domanda di inserimento nelle graduatorie provinciali ulteriore fascia a partire dal 1 settembre […] che i ricorrenti devono verificare la sussistenza del proprio accreditamento sul portale SIDI- Istanze on-line, e che a norma di quanto previsto dal Decreto del Presidente della Provincia del 17 dicembre 2014, n. 11-13/Leg. i ricorrenti, ove inseriti nelle graduatorie di altra provincia dovranno cancellarsi dalle medesime.”
Sempre al Vostro fianco.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) News Wed, 31 Aug 2016 09:04:27 +0000
DIPLOMATI MAGISTRALI: DOPO UNA LUNGA BATTAGLIA CAPITOLA ANCHE LA PROVINCIA DI TRENTO. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1474-diplomati-magistrali-dopo-una-lunga-battaglia-capitola-anche-la-provincia-di-trento http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1474-diplomati-magistrali-dopo-una-lunga-battaglia-capitola-anche-la-provincia-di-trento DIPLOMATI MAGISTRALI: DOPO UNA LUNGA BATTAGLIA CAPITOLA ANCHE LA PROVINCIA DI TRENTO.

 La definivano un’impresa impossibile, considerando la peculiare normativa trentina che gode di una disciplina speciale ad hoc.

Avevamo proposto un ricorso straordinario avverso la Provincia Autonoma di Trento” a parlare sono gli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia patrocinanti dei ricorsi per conto dell’ADIDA. “In modo da includere tutti coloro che erano rimasti fuori dalle GAE nazionali. La Provincia di Trento si è difesa con tutte le Sue forze trasponendo la causa al TAR locale, che in due occasioni ci ha condannato anche a migliaia di euro di spese legali. Oggi il Consiglio di Stato ha finalmente fatto giustizia ed ha eliminato quest’ultima disuguaglianza all’interno della Repubblica”.

Sono 500 i docenti immessi così nella Provincia di Trento e che ivi potranno aspirare a contratti a tempo determinato e indeterminato”. Riferisce così Valeria Bruccola da parte dell’ADIDA che annuncia che si recherà a Trento per contrattare l’estensione del provvedimento anche per i precari che non hanno fatto ricorso.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Precari della scuola Fri, 05 Aug 2016 10:23:42 +0000
ARRIVA IL SIGILLO DEL CONSIGLIO DI STATO SUI RICORSI AVVERSO IL CONCORSO DOCENTI 2012 DI TRENTO http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/1248-arriva-il-sigillo-del-consiglio-di-stato-sui-ricorsi-avverso-il-concorso-docenti-2012-di-trento http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/1248-arriva-il-sigillo-del-consiglio-di-stato-sui-ricorsi-avverso-il-concorso-docenti-2012-di-trento ARRIVA IL SIGILLO DEL CONSIGLIO DI STATO SUI RICORSI AVVERSO IL CONCORSO DOCENTI 2012 DI TRENTO

E’ di queste ore la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso di un gruppo di docenti che nel 2012 aveva preso parte al concorso con iniziale riserva che gravava sui ricorrenti che avevano potuto partecipare alle prove concorsuali grazie ad un provvedimento cautelare. Il nocciolo del ricorso, presentato in prima istanza al TAR di Trento, gravitava in particolare sull’impossibilità di parte ricorrente di partecipare alla procedura selettiva in quanto in possesso di titolo conseguito dopo l’anno accademico 2001/2002.

Ora” riferiscono i legali Michele Bonetti e Santi Delia che hanno patrocinato il ricorso “ai nostri ricorrenti è riconosciuto il giusto e l’effettivo inserimento nelle graduatorie di un concorso a cui hanno partecipato sub iudice ma che hanno affrontato superando tutte le prove grazie alle loro sole forze”.

Già nel 2013 il Tar di Trento ci aveva dato ragione con sentenza per un gruppo di ricorrenti nella medesima situazione. Il TAR di Trento in quella sede rilevò che “La preclusione alla partecipazione al concorso si rivela affetta da illogicità, disparità di trattamento ed ingiustizia manifesta” sciogliendo, così, l’iniziale riserva che gravava sui ricorrenti che avevano potuto partecipare alle prove concorsuali grazie ad un provvedimento cautelare.

E’ l’ennesima riprova della fallacità di un sistema discriminatorio ed ingiusto” dichiarano gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia “denunciato più volte dai ricorrenti e sul quale è finalmente giunto il sigillo del Consiglio di Stato”.

Oggi, però, la situazione si ripropone, stesso scenario e stesse preclusioni.

Ancora una volta l’Amministrazione rimane cieca alle esigenze degli insegnanti ponendo in essere una netta e palese disparità di trattamento, come lo stesso TAR la definisce.

La Provincia Autonoma di Trento, difatti, ha bandito il concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 60 posti a tempo indeterminato per la figura di insegnante della scuola infanzia, con competenza in lingua straniera tedesca o inglese, e 100 posti a tempo indeterminato per la scuola primaria.

Un’occasione preziosa per i moltissimi docenti che ambiscono ad insegnare nella scuola dell’infanzia e primaria, ma non priva di problematiche.

Il concorso, difatti, è riservato ai docenti in possesso di diploma di scuola magistrale, di istituto magistrale o di titolo di studio sperimentale dichiarato equivalente, conseguiti entro l'anno scolastico 2001/2002, laurea in scienze della formazione primaria indirizzo scuola infanzia oltre al titolo di abilitazione per la lingua straniera.

Si tratta di una circostanza assurda e del tutto illogica.” riferiscono gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia “Ancora oggi, dopo ben tre anni di battaglie, l’Amministrazione persevera su una strada più volte censurata da TAR e Consiglio di Stato. E’ inaccettabile!”

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) News Fri, 29 May 2015 11:21:13 +0000
RIUNIONE PER GLI INSEGNANTI A BOLOGNA http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1152-riunione-per-gli-insegnanti-a-bologna http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1152-riunione-per-gli-insegnanti-a-bologna RIUNIONE PER GLI INSEGNANTI A BOLOGNA

Carissimi,

sabato 14 marzo 2015 sarò a Bologna per incontrare tutti i docenti ricorrenti e coloro che sono in procinto di iniziare un’azione legale.

La riunione cade proprio in un momento particolarmente intenso per le vicende legate al precariato scolastico. E’ di ieri, infatti, l’ordinanza del Consiglio di Stato che ammette centinaia di nostri ricorrenti nelle GAE e, a nostro avviso, è opportuno che vi sia una corretta informativa ai nostri ricorrenti.

In questi giorni, quindi, si stanno verificando numerose novità, alcune di straordinaria importanza per la nostra causa come gli accoglimenti di ricorsi per l'inserimento in GAE e le vittorie al Tribunale del Lavoro di Roma per numerosi docenti che avevano richiesto la stabilizzazione.

Comprendo la necessità di ricevere maggiori informazioni e approfondimenti, sarò pertanto disponibile a rispondere a tutte le vostre domande presso l’Aemilia Hotel, in Via Zaccherini Alvisi n.16.

L’incontro inizierà alle ore 11:00 con la trattazione di tutte le tematiche riguardanti l’inserimento nelle GAE e il nuovo ricorso contro la delibera provinciale di Trento e proseguirà nel pomeriggio, dalle ore 15:00 con particolare attenzione ai ricorsi al Giudice del lavoro dopo la sentenza della Corte di Giustizia Europea.

Vi aspetto numerosi

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Precari della scuola Thu, 12 Mar 2015 11:41:25 +0000
PRECARI DELLA SCUOLA: ORA TOCCA ALLA PROVINCIA DI TRENTO http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/812-precari-della-scuola-ora-tocca-alla-provincia-di-trento http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/812-precari-della-scuola-ora-tocca-alla-provincia-di-trento PRECARI DELLA SCUOLA: ORA TOCCA ALLA PROVINCIA DI TRENTO

Dopo una sentenza negativa resa dal TAR di Trento, il sigillo dello Studio Legale Michele Bonetti Avvocato & Partners è stato definitivamente consacrato dal Consiglio di Stato, che ha accolto il nostro ricorso collettivo in appello, consentendo ai nostri ricorrenti vincitori del c.d. Concorsone, di ottenere il ruolo nella Pubblica Amministrazione Scolastica.

In allegato il provvedimento.

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Precari della scuola Wed, 11 Jun 2014 16:31:55 +0000
Sensazionale inversione di tendenza al TAR Trento http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/646-sensazionale-inversione-di-tendenza-al-tar-trento http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/646-sensazionale-inversione-di-tendenza-al-tar-trento Sensazionale inversione di tendenza al TAR Trento

Accogliamo con orgoglio la notizia di oggi circa il primo accoglimento del TAR di Trento relativamente alla causa di ADIDA, patrocinata dallo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners.

In tutte le cause precedenti, il Tar di Trento, aveva sempre rigettato tutti i ricorsi proposti dalle varie associazioni del settore.

Per la prima volta, invece, il Tribunale Regionale di Giustizia Amministrativa di Trento accoglie il ricorso per l'ammissione al c.d. "concorsone" per la provincia di Trento che, in quanto provincia autonoma, si era dotata di autonomo bando e concorso.

Un altro precario della scuola, nonostante la mancanza di tutti i titoli richiesti dal bando, vedrà finalmente stabilizzata la propria posizione lavorativa, avendo ottenuto una pronuncia favorevole per occupare un posto a tempo indeterminato nella Pubblica Amministrazione.

La sentenza in allegato.

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Precari della scuola Thu, 10 Oct 2013 13:49:56 +0000