Martedì, 12 Luglio 2011 02:00

ADIDA: LA BATTAGLIA NON SI ARRESTA E IL TAR VUOLE VEDERCI CHIARO E ANDARE FINO IN FONDO

Di seguito il comunicato dell’associazione Adida da noi rappresentata in giudizio contro il decreto che istituisce i tirocini formativi attivi.
Lo studio Avvocato Michele Bonetti & Partners è al fianco dei precari della terza fascia della scuola.

Avv. Michele Bonetti & Partners


ADIDA: LA BATTAGLIA NON SI ARRESTA E IL TAR VUOLE VEDERCI CHIARO E ANDARE FINO IN FONDO

Prosegue la battaglia di Adida contro il c.d. T.F.A., politicamente con interpellanze e interrogazioni da depositare nei prossimi giorni in Parlamento e giuridicamente con i ricorsi pendenti diretti ad annullare il Decreto Gelmini di istituzione dei tirocini formativi attivi.

“Il 26 maggio 2011 si è svolta la prima udienza in camera di consiglio dinanzi alla Sezione Terza bis del Tar del Lazio”, riferisce la coordinatrice nazionale Prof.ssa Barbara Borriero ai propri ricorrenti, “i nostri legali hanno fatto sì che il processo non subisse una battuta di arresto e una pronuncia negativa con la c.d. sospensiva, ovvero un primissimo provvedimento cautelare di natura provvisoria. Tutti i ricorsi proposti dagli altri sindacati che hanno chiesto tale pronuncia sono stati rigettati e riceveranno una battuta d’arresto, poiché la loro udienza definitiva verrà fissata tra moltissimo tempo. Abbiamo scelto di rinviare la causa al merito, ovvero alla fase definitiva del processo, considerando l’orientamento cautelare del Tar del Lazio e la riferita necessità di approfondire la questione nel merito e di non volersi basare su pronunce di carattere provvisorio. Ma la via legale non è l’unica che percorriamo, far sottoporre docenti esperti al Tirocinio Formativo dopo anni e anni di lavoro è ingiusto e incostituzionale ed è per questo che stiamo organizzando un grande sit in sotto il Ministero chiedendo a tutti i nostri ricorrenti di aderire.”

“La prossima udienza sarà probabilmente fissata dopo l’estate” – riportano gli Avvocati incaricati del ricorso Michele Bonetti, Santi Delia, Riccardo Gozzi“con Adida abbiamo predisposto i motivi aggiunti per impugnare ulteriori atti che ha emanato la Pubblica Amministrazione, in particolare il Decreto Ministeriale sopravvenuto del 4 aprile 2011 n. 139 e la circolare del 29 aprile 2011”

Adida attende gli sviluppi processuali, informando che sono stati già notificati ulteriori accessi agli atti per scoprire i dati falsati dal Miur per giustificare il numero chiuso nei Tfa e la non ammissione in soprannumero dei precari della terza fascia.

Sul punto, i legali avanzeranno specifiche istanze istruttorie al Tar. Adida non si ferma e la sua battaglia non si arresta…

Visite oggi 344

Visite Globali 2928527