Pubblicato in News
È di poche ore fa la decisione del Consiglio di Stato che, con un decreto monocratico presidenziale a firma del Dott. Sergio Santoro, in accoglimento del ricorso in appello proposto dall’Avv. Alfonso Amoroso, ha disposto che venga “urgentemente assegnato in deroga, per il massimo delle ore consentite per finalità di sostegno […] un assistente educativo e culturale […] così come richiesto nella esibita certificazione, al fine di garantire all’a
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in News
Il Consiglio di Stato ha confermato la propria linea sui concorsi riservati. Anche per quello su Primaria e Infanzia, come per quello sulla Secondaria, sarà la Corte Costituzionale a dire chi, tra gli esclusi, vi potrà partecipare e, ancora più a monte, se è legittimo o meno il sistema. Prima di tale pronuncia, così come deciso per il concorso riservato della secondaria, non vi saranno ammissioni con riserva volte alla mera partecipazione. Questa l’ana
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in News
Aggiornamenti sul contenzioso relativo al reclutamento del personale docenti mediante concorso Fit. Dopo la nota vicenda della rimessione alla Corte Costituzionale del Concorso FIT 2018 sul ricorso patrocinato dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, con tutti i provvedimenti che ne sono conseguiti, la Sezione VI del Consiglio di Stato ritorna a pronunciarsi sulla questione dei docenti esclusi dal concorso. Si ricorderà, infatti, che dopo la rimessione alla Corte Costituzional
Pubblicato in News
Il Giudice Amministrativo torna a pronunciarsi sulla prova di selezione somministrata ai candidati del concorso a quiz per 967 per funzionari INPS, stavolta nelle vesti del massimo organo della giustizia amministrativa: il Consiglio di Stato. Il quesito attenzionato da Palazzo Spada, ideato da una società a cui è stata affidata dall’INPS la predisposizione della prova, riguardava la natura giuridica delle “società in house”. Per il Consiglio di Stato, con
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in News
1) COSA E’ SUCCESSO?L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha confermato il proprio orientamento negativo del dicembre 2017. Con quella sentenza (n. 11/17), aveva ribaltato l’esito di 7 sentenze definitive passate in giudicato e di centinaia di ordinanze cautelari, secondo le quali il diploma magistrale conseguito entro l’a.s. 2001/2002 era titolo sufficiente all’ammissione in G.A.E. Qui di seguito si trova il nostro comunicato2) PERCHE’?Secondo l’A
Mercoledì, 20 Febbraio 2019 11:55

ADUNANZA PLENARIA: COMUNICATO POST DISCUSSIONE.

Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
In data 20 febbraio 2019 si è tenuta l’udienza di merito dinanzi al Consiglio di Stato, riunitosi in Adunanza Plenaria e chiamato ad esprimersi sulla nota vicenda dei docenti in possesso del diploma magistrale. Alla discussione erano presenti, per i nostri assistiti, gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, unitamente all’Avv. Romeo Brunetti, parti processuali del primo procedimento, nonchè intervenienti per il tramite dell’ Associazione ADIDA negli altri giudi
È stata emessa in questi giorni la sentenza del Consiglio di Stato che ha permesso l’ammissione al corso di medicina generale di una ricorrente esclusa dalla graduatoria a causa di una risposta valutata come errata, che poi si è rivelata invece corretta.  Alla candidata infatti, erano stati dati 0 punti nonostante avesse indicato correttamente la risposta. Il quiz somministrato nel test del 2016 chiedeva di “individuare la terapia più utile per valutare la
Pubblicato in Lavoro
Oggi, 4 dicembre 2018, la Sesta Sezione del Consiglio di Stato ha depositato le ampie motivazioni che, all’esito della camera di consiglio dell’8 novembre 2018, l’avevano convinta a rimettere nuovamente la questione dei diplomati magistrale innanzi all’Adunanza Plenaria. Stante la complessità delle questioni giuridiche sollevate, seguiranno, nei prossimi giorni, ulteriori approfondimenti a beneficio di tutti i Diplomati magistrale. Qui potrete leggere le motivazi
Scritto da: Andrea Mineo
Pubblicato in Numero chiuso
Il Consiglio di Stato e il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio si sono espressi con quattro pronunce favorevoli di indubbia importanza su ricorsi collettivi proposti dall’UDU e patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia. Infatti, accogliendo la domanda di misura cautelare, i giudici hanno sospeso il provvedimento impugnato relativo ai test di medicina per l'anno accademico 2017/2018. In particolare il Consiglio di Stato, "ravvisa profili di non infondatezza dell
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in Scuola
Il Consiglio di Stato all’esito della camera di consiglio dell’8 novembre ha pronunciato l’ordinanza n. 5383/2018 con cui ha disposto nuovamente la rimessione all’Adunanza Plenaria della nota vicenda relativa all’inserimento dei Diplomati Magistrali nelle Graduatorie ad Esaurimento. Il Collegio infatti pronunciandosi in sede giurisdizionale, ha chiaramente affermato che nonostante la nota pronuncia n.11/2017 emessa dall’Adunanza Plenaria sulla vicenda, la que
Pagina 1 di 9

Visite oggi 272

Visite Globali 2758145