Visualizza articoli per tag: medico http://avvocatomichelebonetti.it Fri, 30 Oct 2020 07:35:31 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it Nuova iniziativa in seguito alla dichiarazione di interesse: chi può proporre ricorso. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1068-nuova-iniziativa-in-seguito-alla-dichiarazione-di-interesse-chi-puo-proporre-ricorso http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1068-nuova-iniziativa-in-seguito-alla-dichiarazione-di-interesse-chi-puo-proporre-ricorso Nuova iniziativa in seguito alla dichiarazione di interesse: chi può proporre ricorso.

Carissimi,

è probabilmente nota la vicenda della dichiarazione di interesse (per maggiori info vedi le precedenti news del 07 gennaio e del 14 gennaio 2015).

A nostro avviso e ad avviso della giurisprudenza, una dichiarazione d’interesse siffatta non è legittima e potrebbe determinare che soggetti con un punteggio utile (anche alla fine degli scorrimenti) per collocarsi in graduatoria si vedano superare da altri che hanno fatto la dichiarazione d’interessi.

A nostro avviso, in questo caso, vi è la possibilità di richiedere l’ammissione soprannumeraria.

Questa nuova tipologia di ricorso è diretta a studenti che non hanno effettuato ricorso fino ad oggi e, dunque, non ammessi in sovrannumero.

Per maggiori info su tale ricorso scrivi a: info@avvocatomichelebonetti.it.

Avv. Michele Bonetti

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Numero chiuso Fri, 16 Jan 2015 16:10:00 +0000
PROROGA, NUOVA TRANCHE DI RICORSI E RIUNIONE A NAPOLI PER IL SUD D’ITALIA http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/medici-e-affini/specializzazioni-mediche/1021-riunione-a-napoli-con-i-ricorrenti-delle-specializzazioni-mediche http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/medici-e-affini/specializzazioni-mediche/1021-riunione-a-napoli-con-i-ricorrenti-delle-specializzazioni-mediche PROROGA, NUOVA TRANCHE DI RICORSI E RIUNIONE A NAPOLI PER IL SUD D’ITALIA

 

Carissimi,

 

a seguito del non completo scorrimento delle graduatorie e delle Vostre innumerevoli richieste, è stato deciso, che la prima tranche di ricorsi per il Maxi ricorso per le specializzazioni mediche dovrà chiudersi necessariamente entro il 24 novembre p.v., data di spedizione della raccomandata a.r.

 

Questa sarà la prima tranche che partirà, la nostra prima “bandiera” che inaugurerà l’inizio di una grande battaglia.

 

Le adesioni rimarranno aperte dal 25 novembre al 4 dicembre per la seconda tranche dei maxi ricorsi.

 

A chiusura delle adesioni del 24 vi sarà l'incontro organizzato dalla Fp-Cgil Campania che si svolgerà a Napoli, lunedì 24 novembre alle ore 14.30 presso l'Hotel Ramada - Via Galileo Ferraris n° 40 (adiacenze stazione centrale e linee metropolitana).

 

Parteciperanno il Segretario Regionale Fp-Cgil Medici, Giosué Di Maro e l'avvocato Michele Bonetti che tratterà le strategie processuali e risponderà a tutte le domande riguardanti le azioni legali da intraprendere. 
Tutti i medici interessati, a partire da coloro che risiedono nel Sud Italia, sono invitati a partecipare. 

 

Sempre grazie, Avv. Michele Bonetti

 

Per l'adesione al ricorso è necessario inoltrare tutta la documentazione allegata e compilare il form al link

https://docs.google.com/forms/d/1D3sD_uZiNHNoQ2IEeMiOJoFcger-RNk7kVUg73byJI0/viewform

Troverete maggiori informazioni e vi sarà chiarito ogni dubbio cliccando qui.

 

 

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) Specializzazioni mediche Sat, 22 Nov 2014 08:42:39 +0000
PROROGA, NUOVA TRANCHE DI RICORSI E RIUNIONE A NAPOLI PER IL SUD D’ITALIA http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/tfa/1014-riunione-a-napoli-con-i-ricorrenti-delle-specializzazioni-mediche http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/tfa/1014-riunione-a-napoli-con-i-ricorrenti-delle-specializzazioni-mediche PROROGA, NUOVA TRANCHE DI RICORSI E RIUNIONE A NAPOLI PER IL SUD D’ITALIA

Carissimi,

a seguito del non completo scorrimento delle graduatorie e delle Vostre innumerevoli richieste, è stato deciso, che la prima trance di ricorsi per il Maxi ricorso per le specializzazioni mediche dovrà chiudersi necessariamente entro il 24 novembre p.v., data di spedizione della raccomandata a.r.

Questa sarà la prima trance che partirà, la nostra prima “bandiera” che inaugurerà l’inizio di una grande battaglia.

Le adesioni rimarranno aperte dal 25 novembre al 4 dicembre per la seconda trance dei maxi ricorsi.

A chiusura delle adesioni del 24 vi sarà l'incontro organizzato dalla Fp-Cgil Campania che si svolgerà a Napoli, lunedì 24 novembre alle ore 14.30 presso l'Hotel Ramada - Via Galileo Ferraris n° 40 (adiacenze stazione centrale e linee metropolitana).

Parteciperanno il Segretario Regionale Fp-Cgil Medici, Giosué Di Maro e l'avvocato Michele Bonetti che tratterà le strategie processuali e risponderà a tutte le domande riguardanti le azioni legali da intraprendere. 
Tutti i medici interessati, a partire da coloro che risiedono nel Sud Italia, sono invitati a partecipare. 

 

Troverete maggiori informazioni e vi sarà chiarito ogni dubbio cliccando qui.

Sempre grazie, Avv. Michele Bonetti

]]>
info@avvocatomichelebonetti.it (Avvocato Michele Bonetti) News Wed, 19 Nov 2014 17:23:56 +0000
LUGLIO 2010: IL TAR LAZIO ACCOGLIE I PRIMI RICORSI CONTRO IL NUMERO CHIUSO ALLA SAPIENZA http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/186-luglio-2010-il-tar-lazio-accoglie-i-primi-ricorsi-contro-il-numero-chiuso-alla-sapienza http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/186-luglio-2010-il-tar-lazio-accoglie-i-primi-ricorsi-contro-il-numero-chiuso-alla-sapienza IL TAR LAZIO ACCOGLIE I PRIMI RICORSI CONTRO IL NUMERO CHIUSO PER LA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA PRESSO L'UNIVERSITA' LA SAPIENZA.

Il TAR Lazio, investito nuovamente dell'annosa questione in merito al numero chiuso e alle modalità di esecuzione delle prove selettive del 2010, ha ammesso gli studenti al corso di laurea in medicina e chirurgia precisando che "nella specie, anche a prescindere dalla valutazione sulla sussistenza o meno di un pregiudizio grave ed irreparabile derivante dall'esecuzione dell'atto impugnato", vi sia "la sussistenza, ad un sommario esame, di una ragionevole previsione sull'esito favorevole del ricorso le cui doglianze appaiono assistite dal 'fumus boni juris'".

La posizione assunta dal TAR Lazio è di grande valore in quanto il Collegio adito, pur essendo negli ultimissimi tempi tra i più restii all'accoglimento dei ricorsi in materia di numero chiuso e delle sospensive, ha innovato le proprie posizioni permettendo agli studenti di essere immatricolati al corso di laurea in medicina e chirurgia ad anno accademico, a riprova della fondatezza delle questioni giuridiche sottese alle doglianze avanzate dagli studenti.

doc Vedi gli accoglimenti del 2010 del Tar Lazio
]]>
info@zerogravita.com (Super User) Numero chiuso Thu, 02 Sep 2010 13:41:27 +0000
RICORSI PER IL TRASFERIMENTO NEGLI ATENEI ITALIANI DI STUDENTI PROVENIENTI DA UNIVERSITA' ESTERE http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/tfa/185-ricorsi-per-il-trasferimento-negli-atenei-italiani-di-studenti-provenienti-da-universita-estere http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/tfa/185-ricorsi-per-il-trasferimento-negli-atenei-italiani-di-studenti-provenienti-da-universita-estere Appositamente interpellato il TAR si è espresso sull'illegittimità del comportamento posto in essere da taluni Atenei Italiani a seguito di una circolare del Miur che prevede di subordinare il trasferimento di studenti provenienti da Università comunitarie al superamento del test di ingresso previsto dal nostro ordinamento per alcune facoltà come medicina e chirurgia o odontoiatria.
Così si pronunciava il TAR Catania poco prima dell’estate del 2010:"allo stato della normativa generale e speciale che regolamenta il passaggio da Università straniere non è prevista la sottoposizione dello studente ad un esame eguale a quello necessario per l'accesso al primo anno del corso di laurea, talchè l'iscrizione risulta subordinata alle sole condizioni attualmente previste, ancorchè il sistema così delineato finisca col consentire palesi elusioni dei rigidi criteri di selezione predisposti in sede nazionale per l'accesso alle Facoltà scientifiche a numero chiuso" (T.A.R. Sicilia, Catania).
In tal senso si sono poi espressi anche altri Tribunali Amministrativi del territorio nazionale rilevando la illegittimità di un siffatto trattamento che creerebbe violazione dei principi europei nonché del fondamentale principio di uguaglianza e non discriminazione dei cittadini. Oltretutto, così procedendo, studenti con un percorso universitario avanzato verrebbero illegittimamente parificati a coloro che ancora devono accedere agli studi superiore, a loro volta pregiudicati dovendosi confrontare con chi ha conoscenze e competenze specialistiche nettamente superiori. 

]]>
info@zerogravita.com (Super User) News Thu, 02 Sep 2010 13:37:51 +0000