Scuola

Con decreto monocratico del 30 marzo 2016 avente n. 1014/2016, il Presidente della VI sez. ha accolto il ricorso per ottemperanza di c.a. 500 diplomati magistrali patrocinati dagli avv.ti Michele Bonetti, Santi Delia e Umberto Cantelli. Il decreto cautelare così riporta: “considerato che, impregiudicate tutte le valutazioni in sede cautelare collegiale e nel merito, sussiste l’estrema gravità e urgenza di cui agli artt.56 e 98 c.p.a., sicché, nelle more della trattazione collegiale dell’istanza cautelare, ai sensi degli artt. 56 e 98, co. 1, cod. proc. amm., deve invitarsi l’Amministrazione resistente a proseguire e completare la corretta esecuzione dell’ordinanza n. 5647/2015…
Giovedì, 31 Marzo 2016 09:42

Proroga adesioni al ricorso per il Concorso Docenti 2016

Scritto da
Pubblicato in Scuola
Alla luce dei recenti accoglimenti intervenuti nella giornata di ieri, con cui il T.A.R. ha consentito mediante provvedimenti urgenti di presentare la domanda di partecipazione alle prove e di presentarsi agli esami stessi (per maggiori dettagli, leggete l'intervento dell'Avvocato Bonetti sul Corriere della Sera), lo studio legale comunica che le adesioni al ricorso sono prorogate fino al 7 aprile. Per le modalità di adesione cliccate qui. Tutti coloro che intendono aderire, e coloro che hanno già aderito ma non hanno ancora provveduto, devono inoltrare la domanda in formato cartaceo al Ministero, i cui modelli verranno inviati dal nostro studio non…
A poche ore dalla chiusura delle iscrizioni al concorsone della scuola che mira ad immettere in ruolo oltre 60.000 nuovi insegnanti, il T.A.R. Lazio accoglie il ricorso degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia ed ordina al MIUR di far partecipare alla prova anche quei docenti che il bando di concorso e la cosiddetta Legge de "La Buona Scuola" avevano escluso. Si tratta dei primi accoglimenti su categorie distinte di docenti esclusi dalla partecipazione.L'obiettivo di Viale Trastevere era evidentemente volto a ridurre la platea dei partecipanti impedendo anche la mera presentazione della domanda a tutti i docenti non in possesso…
Le prove scritte devono essere annullate e riesaminate da altra Commissione. E’ questa la decisione definitiva del TAR del Lazio su un ricorso, proposto avverso i criteri valutativi adottati durante la correzione della prova scritta del concorso docenti 2012, di una ricorrente che si era vista attribuire una valutazione insufficiente secondo criteri di valutazione non sufficientemente chiari e motivati. Ora per la ricorrente, che intanto grazie al provvedimento cautelare del TAR aveva superato anche la prova orale ed era stata inserita nella graduatoria di merito del concorso, vi sarà il riesame della prova scritta per mano di altra Commissione. Il…
1989 tra idonei e vincitori del concorso 2012 del “grado” sono stati esclusi dal piano straordinario di assunzioni di cui alla Legge n. 107/15. A fronte di tale esclusione hanno ricevuto la promessa del potenziamento di cui al progetto 0/6 che, pur se letteralmente sembra rivolgersi ai soli iscritti in G.A.E., rimane comunque (ammesso che coinvolga i 1989 docenti di cui si parla) un miraggio visto il rinvio della sua attuazione a quando, con ogni probabilità, tali graduatorie di merito saranno decadute. Per questo abbiamo deciso di impugnare il nuovo bando di concorso a difesa di tali docenti sostenendo l'illegittimità…
Giovedì, 10 Marzo 2016 11:25

Convegno a Vicenza ADIDA-MIDA

Scritto da
Pubblicato in Precari della scuola
Sabato 12 marzo dalle ore 15:00 si terrà a Vicenza, in contrà Santa Corona n. 2, presso l’omonimo chiostro, il convegno ADIDA-MIDA per discutere di tutte le problematiche legate agli insegnanti con diploma di maturità magistrale alle soglie della plenaria. Oltre agli esponenti delle Associazioni, interverranno gli avvocati Michele Bonetti e Santi Delia. Vi aspettiamo numerosi
Giovedì, 17 Marzo 2016 15:23

Concorsone scuola 2016: ecco tutti i nostri ricorsi

Scritto da
Pubblicato in Scuola
In merito alla recente pubblicazione dei tre bandi di concorso per docenti da 63.712 posti, i nostri studi legali ed i nostri avvocati, che da 10 anni lavorano per gli insegnanti al fianco di alcune strutture associative anche di ispirazione sindacale, ritengono opportuno chiarire quanto segue in merito alle più volte sollecitate iniziative legali. Chiariamo sin da subito che la scelta di non “pubblicizzare” iniziative legali prima della pubblicazione del bando è stata voluta per non svilire l’azione legale e l’iniziativa culturale e politica sottesa e portata avanti da anni da soggetti come l’Adida e la Voce dei Giusti. Chiaramente…

Visite oggi 33

Visite Globali 2424526