Scuola

Sabato, 12 Aprile 2014 17:57

VITTORIA AL CONSIGLIO DI STATO SUL CONCORSONE

Scritto da
Pubblicato in Precari della scuola
Con l’ordinanza del 9 aprile 2014 della VI° Sezione del Consiglio di Stato la Sede giurisdizionale del Supremo organo della giustizia amministrativa ha confermato l’orientamento garantista dei Tar che ammettevano a partecipare al c.d. concorsone della scuola tutti i candidati in assenza dei titoli. Nella specie si trattava dei candidati in possesso di un titolo di laurea conseguito fuori da un determinato anno accademico. Con questa importante vittoria tutti i giovani laureati aspiranti insegnanti della scuola ancora sub iudice ed entrati con riserva possono mettere fine alle loro incertezze. Si veda il provvedimento vittorioso in allegato. Per maggiori approfondimenti vai…
I docenti precari della scuola a vario titolo esclusi dai PAS (Percorsi Abilitanti Speciali) ma con 540 o 360 giorni di servizio ricevono il primo accoglimento monocratico da parte del Consiglio di Stato sui primi ricorsi individuali patrocinati dallo Studio Legale Avvocato Michele Bonetti & Partners. In allegato il decreto del Consiglio di Stato.
Dopo 14 anni, la battaglia per il riconoscimento del valore abilitante del Diploma Magistrale arriva al capolinea e segna la vittoria degli insegnanti, grazie allo Studio Michele Bonetti Avvocato & Partners, difensore patrocinante dell’Associazione ADIDA. 220 docenti diplomati magistrali prima del 2002 avevano impugnato il D.M. del 2011 di aggiornamento delle graduatorie d’istituto richiedendo di essere ammessi in II fascia anziché in III. Secondo il Consiglio di Stato, “è illegittimo il D.M. n. 62 del 2011, nella parte in cui non parifica ai docenti abilitati coloro che abbiano conseguito entro l’anno 2001-2002 la c.d. abilitazione magistrale, inserendoli nella III fascia…
All’indomani della sentenza della Cassazione 26951/2013 e delle recenti posizioni espresse dalla Corte di Giustizia Europea sul tema del precariato nella pubblica amministrazione italiana, con una pronuncia decisamente innovativa la Corte di Appello di Ancona respinge l’appello del Miur avverso la sentenza di primo grado e per la prima volta dalla famosa sentenza n. 10127 del giugno 2012 riconosce anche per i precari della scuola il diritto al risarcimento dei danni. La Corte di Appello di Ancona anche in forza degli ultimi orientamenti giurisprudenziali contesta la “blindatura” operata dalla Cassazione nel 2012 sul sistema di reclutamento del personale scolastico di…
Ancora una volta ADIDA e LA VOCE DEI GIUSTI arrivano prima su tutte le Associazioni di settore, ottenendo la conferma del decreto cautelare che aveva consentito a molti insegnanti di III fascia di poter partecipare ai corsi di sostegno a loro preclusi. “Trattasi di corsi dove vi sono ancora posti disponibili, con test spesso errati e con una preclusione inaccettabile per tutti i precari di III fascia”. A parlare sono i legali Michele Bonetti e Santi Delia, dello Studio Michele Bonetti Avvocato & Partners, visibilmente soddisfatti per la vittoria. Riaprono pertanto le adesioni per i ricorsi collettivi sul sostegno. (…
  In data 21 dicembre 2013 ADIDA e La Voce dei Giusti hanno ottenuto il primo accoglimento, mediante il ricorso patrocinato dagli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia dello studio legale Avv. Michele Bonetti & Partners, sulla nota vicenda dei corsi di specializzazione del sostegno, il cui accesso è precluso ai precari della terza fascia. La vicenda concerne, appunto, il caso dei precari di terza fascia spesso diplomati magistrali, con esperienza lavorativa nella scuola ed a volte anche specificatamente nel sostegno, a cui è negato l’accesso ai corsi di specializzazione per il sostegno stesso. Ciò avviene anche quando vi sono…
Il Tar della Lazio in un ricorso patrocinato dallo Studio legale Avv. Michele Bonetti & Partners ha annullato il provvedimento di esclusione del percorso PAS nei confronti di una ricorrente, esclusa in quanto docente di ruolo. Il Tar del Lazio emette le prime ammissioni con riserva ai PAS sospendendo i provvedimenti impugnati. Si allega il pronunciamento vittorioso.

Visite oggi 193

Visite Globali 2005017