Scuola

Mercoledì, 25 Gennaio 2017 08:13

RICORSO PER LA PARTECIPAZIONE AL TFA SOSTEGNO

Scritto da
Pubblicato in Precari della scuola
Il MIUR, in data 1 dicembre 2016, ha pubblicato il D.M. n. 948/2016 relativo al TFA per il conseguimento della specializzazione sul sostegno per ogni ordine di scuola. Per accedere al tirocinio formativo il Ministero ha previsto delle prove preselettive; si tratterà, dunque, di un percorso a numero programmato anche con test preliminari calendarizzati in date uniche per ciascun indirizzo di specializzazione. L’ammissione a detti percorsi di specializzazione è riservata ai candidati in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento per il grado di scuola per il quale si intende conseguire la specializzazione per le attività di sostegno. Il Decreto Ministeriale…
Il T.A.R. Lazio ha accolto 3 ricorsi proposti dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia e ordinato alla Commissione dell'USR Lazio di provvedere alla stipula del contratto con il ricorrente ammesso al concorso all'esito di TFA a cui era stato ammesso con riserva in forza di precedente giudizio. In un altro caso di docente ITP escluso solo dopo aver superato tutte le prove di concorso contestando l'originale titolo di accesso, il TAR ha imposto la conferma dell'ammissione dello stesso. Infine, in altro contenzioso, il T.A.R. ha ordinato all'USR Puglia di ricorreggere le prove scritte di un altro candidato non ammesso…
Gentili ricorrenti, a seguito dell’accoglimento con decreto cautelare dei ricorsi per l’inserimento in GAE, necessitiamo di alcune informazioni circa l’effettivo inserimento in graduatoria e l’eventuale stipula di contratti. Come noto il Giudice Amministrativo, dopo un primo orientamento positivo concretizzatosi nell’accoglimento di numerosi decreti, per le situazioni degli abilitati TFA, PAS e per i laureati in Scienze della Formazione Primaria, ha proceduto in sede camerale alla revoca dei provvedimenti concessi su ricorsi di altri legali. La situazione è estremamente delicata e, all’udienza in camera di consiglio che si terrà in data 17 gennaio 2017, insisteremo per la conferma dei decreti emessi…
Un’altra importante vittoria ottenuta dallo Studio Legale Avv. Michele Bonetti & Partners relativa al Concorso a posti e cattedre per il reclutamento del personale docente. Nella giornata di ieri il TAR Lazio ha emesso un’ordinanza con cui accoglie l’istanza cautelare in favore di un nostro ricorrente rimasto escluso dalla prova orale per la classe di concorso A028, patrocinato dagli Avv.ti Bonetti e Delia. Le censure poste a fondamento del ricorso riguardavano, in primis, l’evidente errore di calcolo effettuato dalla commissione giudicatrice che assegnava un punteggio nettamente inferiore al candidato e, in subordine, la presenza di innumerevoli posti disponibili per la…
Mercoledì 28 dicembre 2016 alle ore 15:00 presso lo studio legale Avv. Michele Bonetti & Partners sito in Roma in via San Tommaso d’Aquino n. 47, si terrà una riunione con i docenti in possesso di diploma di maturità magistrale che sono stati inseriti nelle GAE della provincia di Milano, con un punteggio uguale o superiore all’ultimo dei convocati, ma che sono stati pregiudicati della nota MIUR.AOOUSPMI.REGISTRO UFFICIALE(U).0021711.06-12-20168422 del 6 dicembre 2016 dell’USR Lombardia, Ambito Territoriale di Milano, che dispone l’impossibilità di convocare per la stipula dei contratti gli insegnanti inseriti in GAE dopo l’8 settembre 2016. Come noto, la…
Martedì, 20 Dicembre 2016 15:04

Concorsone 2012 e soglia 35 punti: il CDS mette il sigillo respingendo l'appello del MIUR

Scritto da Claudia Palladino
Pubblicato in Precari della scuola
Il Consiglio di Stato ha respinto l'appello del MIUR e messo la parola fine ad uno dei contenziosi più delicati del concorso docenti 2012. Il TAR del Lazio aveva accolto, sin dalla fase cautelare, il ricorso patrocinato dagli Avv.ti Michele Bonetti e Santi Delia con il quale si contestava la soglia di 35 punti troppo elevata per un concorso pubblico di tal fatta, soglia che disattendeva ogni normativa. I primi giudici avevano “accolto con riferimento ai ricorrenti che dopo l’ammissione con riserva hanno partecipato con esito favorevole alle prove e sono stati inseriti nella graduatoria finale […] ed ordina lo scioglimento della riserva con la quale essi sono stati…
Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno appena deciso un regolamento di giurisdizione con la Sentenza n. 25840/2016. La sentenza conferma il pregresso orientamento secondo cui a decidere sulla nota vicenda del diploma magistrale deve essere il Giudice Amministrativo. In detta Sentenza si riporta che: “Ai fini della individuazione di quale sia il giudice munito di giurisdizione in relazione alle controversie concernenti il diritto all’inserimento in una graduatoria ad esaurimento (già permanente), occorre dunque avere riguardo al petitum sostanziale dedotto in giudizio. Se oggetto di tale domanda è la richiesta di annullamento dell’atto amministrativo generale o normativo, e solo…

Visite oggi 4

Visite Globali 1920078