Mercoledì, 29 Ottobre 2014 16:45

Flash News dall'Avv. Michele Bonetti

Pubblicato in Numero chiuso
Carissimi, un paio di flash news a seguito delle innumerevoli telefonate e visite al nostro studio di queste ore su quattro argomenti su cui è necessaria qualche presa di posizione e chiarimento; in particolare: 1)Ricorsi straordinari al Consiglio di Stato (detti Ricorsi al Presidente della Repubblica): ad oggi sono stati emessi solo 4 provvedimenti per piccoli gruppetti di persone da noi patrocinati per la sede di Milano, Bari, Federico II e Sun. Non ci sono altri provvedimenti, ma oramai l'a
Domenica, 19 Ottobre 2014 15:36

Punto della situazione sul numero chiuso

Pubblicato in Numero chiuso
Il 9 ottobre è una data che entra nuovamente nella storia. Tutti i nostri ricorsi, nessuno escluso, sono stati accolti. Ed è il secondo colpo più forte che viene infitto al numero chiuso dopo l’anno del 2007. All’epoca scelsi la strada dell’annullamento del concorso diversamente da quest’anno dove il TAR ha optato per le ammissioni soprannumerarie. Si tratta di numeri veramente importanti quelli dell’Unione degli Universitari. Le proce
Pubblicato in Numero chiuso
Il Consiglio di Stato ha finalmente apposto il sigillo sulla questione del consolidamento degli effetti dell’ammissione in via cautelare ed ha soddisfatto in tal modo le tante legittime aspettative degli studenti ancora in attesa della parola “fine” nella loro battaglia per il diritto allo studio. Un’altra vittoria dell’avvocato Michele Bonetti grazie alla quale l’intuizione di qualche anno addietro del Tar de L’Aquila può essere oggi ritenuta jus receptum essendo stato dimostrat
Pubblicato in Numero chiuso
Carissimi, con sommo piacere Vi informiamo che all’udienza del 20 febbraio 2014 è stato accolto il Maxi ricorso UDU per centinaia di ricorrenti. Sin da ora riteniamo comunque opportuno rappresentarVi che l’accoglimento concerne tutti coloro che con il punteggio del test e con l’aggiunta del bonus maturità eguagliano o superano l’ultimo degli ammessi ad oggi nella graduatoria nazionale in una delle sedi opzionate. Chi di Voi si trovi in questa situazione dovrà recarsi pres
Scritto da: Roberta Nardi
Pubblicato in News
Siamo abituati ogni anno ad esaminare le gravi violazioni commesse durante i test di ammissione alle facoltà a numero chiuso. Quanto successo alla Sapienza, il 3 settembre 2013 in occasione del test di ammissione alla facoltà di Biologia, rappresenta però la violazione più bizzarra e insieme più lesiva che si poteva immaginare a danno di ben 1.600 aspiranti matricole: il test di ammissione era, in realtà, il test per la facoltà di psicologia! Ai giovani studenti, dunque, dopo un’estate
La vittoria concerne un aspirante candidato ad una Scuola di Specializzazione rimasto escluso presso l’Università “La Sapienza”. Il nostro ricorrente si collocava nono su n. 6 posti messi a disposizione dal predetto Ateneo. L’Università “La Sapienza” successivamente ampliava i posti disponibili per il tramite di un mero avviso on-line e scavalcava, in tal modo, parte degli studenti tra cui il nostro assistito (che per semplicità espositiva da ora in poi chiameremo Tizio). L’Un
Pubblicato in News
Mentre alcuni universitari sono già in vacanza, mentre altri studiano per i quiz del numero chiuso di settembre, quattro giovani calabresi si sono immatricolati in questi giorni presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catanzaro “Magna Graecia”. Dopo l’ennesimo rifiuto ingiustificato dell’ateneo calabrese ad assegnare i posti vacanti, riservati agli studenti non comunitari ed in particolare agli studenti provenienti dall’India, i quattro aspiranti medici presentavano ricorso inn
Pubblicato in Numero chiuso
Mentre alcuni universitari sono già in vacanza, mentre altri studiano per i quiz del numero chiuso di settembre, quattro giovani calabresi si sono immatricolati in questi giorni presso la facoltà di Medicina e Chirurgia di Catanzaro “Magna Graecia”. Dopo l’ennesimo rifiuto ingiustificato dell’ateneo calabrese ad assegnare i posti vacanti, riservati agli studenti non comunitari ed in particolare agli studenti provenienti dall’India, i quattro aspiranti medici presentavano ricorso inn

Visite oggi 159

Visite Globali 2932236