News

Lunedì, 30 Maggio 2011 11:46

L'associazione A.D.I.D.A sommerge il TAR del Lazio di ricorsi

Scritto da
Pubblicato in News
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell'Associazione A.D.I.D.A che da tempo si batte per i docenti che non hanno la possibilità di abilitarsi, i c.d. invisibili. Sono partiti i ricorsi al Tar del Lazio di A.D.I.D.A., Associazione Docenti Invisibili da Abilitare, per annullare il Decreto del Ministro Gelmini che ha istituito il numero chiuso per l'abilitazione all'insegnamento.
Lunedì, 30 Maggio 2011 11:57

Diritto scolastico: consulenze per i professori

Scritto da
Pubblicato in News
Al fianco dell'Associazione Adida , l'Avvocato Michele Bonetti e i colleghi Santi Delia e Riccardo Gozzi hanno intrapreso la prima battaglia in Italia contro la rottamazione delle lauree degli insegnanti e il numero chiuso per accedere all'esame di abilitazione. Lo studio Avvocato Michele Bonetti & Partners assicura assistenza agli insegnanti in tutto il loro percorso professionale, dalla verifica dell'attribuzione del punteggio spettante in graduatoria, ai trasferimenti, all'immissione in ruolo.
Lunedì, 30 Maggio 2011 11:43

Maxi ricorso Adida - fissata la prima udienza per il 26 maggio 2011

Scritto da
Pubblicato in News
Per la data del 26 maggio 2011 è stata fissata la prima udienza del maxi ricorso proposto dall'Associazione ADIDA. Trattasi del più grande ricorso mai presentato nell'interesse di docenti precari: oltre 7000 ricorrenti chiedono al TAR il riconoscimento dei propri diritti. Per qualsiasi informazione vedi le news dell'Avv. Michele Bonetti, nonché il sito  di Adida http://sites.google.com/site/midanazionale/, di seguito il discorso integrale dell'Avv. Michele Bonetti alla convention di Adida del 21 maggio 2011.  
Lo studio Avvocato Michele Bonetti & Partners ha abbracciato la campagna di A.d.i.da. e degli insegnanti non abilitati, precari storici di III fascia, che da anni prestano servizio nella scuola pubblica italiana condividendo le medesime responsabilità dei loro colleghi abilitati e di ruolo e che sono in possesso dei titoli necessari per insegnare, ma privi di abilitazione. Per il Ministero dell'Istruzione i  precari di III fascia sono "abili all'insegnamento" ma non alla tutela. E la questione è ancora più imbarazzante e paradossale se si pensa all'esclusione dal c.d. "Salvaprecari" e alla discriminazione rafforzata dalle graduatorie di coda, che si è tradotta in un…
Lunedì, 16 Giugno 2008 11:16

Campagna contro le bocciature per assenze

Scritto da
Pubblicato in News
È aperta la campagna contro le bocciature per assenze, nell'interesse di tutti gli studenti penalizzati dalla circolare del Ministro dell'Istruzione. Lo Studio legale dell'Avv. Michele Bonetti e La Rete degli studenti medi sono uniti a favore di tutti questi studenti che quest'anno verranno bocciati per il numero di assenze accumulate, secondo quanto previsto dal D.P.R. n. 122 del 2009 e dalla recentissima circolare ministeriale n. 20 del 4 marzo 2011. Secondo le norme citate, ogni studente deve frequentare almeno tre quarti del suo monte ore personalizzato - ovvero il numero di ore che ogni studente deve svolgere durante l'anno a…
Martedì, 17 Maggio 2011 19:29

MAXI PROCESSO U.D.U. DI FIRENZE

Scritto da
Pubblicato in News
È fissata per il 25 maggio 2011 l’udienza del maxi processo contro il numero chiuso a Firenze. L’Unione degli Universitari, prendendo atto che gli studenti sono oramai subentrati all’università da mesi e mesi consolidando le proprie posizioni, attende con fiducia l’esito del processo di primo grado. La sentenza del Tribunale Amministrativo della Toscana è attesa nei giorni successivi al 25 maggio 2011 compatibilmente con il notevole carico di ruolo a causa dei molteplici ricorsi pendenti (ricorsi collettivi di Medicina e Odontoiatria e ricorsi individuali).
Nel recente avviso allegato del Miur e a firma del Direttore Generale si riportano nello stesso giorno, il 5 settembre 2011, le prove di ammissione di Medicina e di Odontoiatria. E’ la prima volta che il Ministero fa coincidere le due prove nello stesso giorno, rendendo impossibile lo svolgimento di entrambi i test di ingresso. Ancora una volta sono i lesi i diritti ed interessi degli studenti che saranno limitati nel loro diritto di scelta e allo studio e che sino ad oggi partecipavano a più test per ottenere maggiori possibilità di accedere alle facoltà a numero chiuso. E’ già…

Visite oggi 873

Visite Globali 3083128