Visualizza articoli per tag: Accoglimento ricorsi http://avvocatomichelebonetti.it Sun, 21 Apr 2019 02:18:02 +0000 Joomla! - Open Source Content Management it-it DOCENTI ITP AMMESSI A PARTECIPARE AL CONCORSO FIT: CONTINUANO GLI ACCOGLIMENTI DAL TAR LAZIO. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1799-docenti-itp-ammessi-a-partecipare-al-concorso-fit-continuano-gli-accoglimenti-dal-tar-lazio http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1799-docenti-itp-ammessi-a-partecipare-al-concorso-fit-continuano-gli-accoglimenti-dal-tar-lazio DOCENTI ITP AMMESSI A PARTECIPARE AL CONCORSO FIT: CONTINUANO GLI ACCOGLIMENTI DAL TAR LAZIO.

Con il primo decreto n. 1828, pubblicato in data 26 marzo 2018, il TAR del Lazio ha accolto le istanze dei ricorrenti rappresentati dal nostro Studio, tutti docenti ITP, ai fini della partecipazione alla fase transitoria dell’ormai noto concorso FIT.

Dopo i primi provvedimenti favorevoli, proseguono da parte del Giudice Amministrativo – anche in considerazione dell’imminenza delle prove - gli accoglimenti in punto di ammissione degli insegnanti tecnico pratici alla procedura concorsuale di cui al D.M. n.59 del 2017. Plurime, difatti, sono state le ordinanze positive emesse dal TAR Lazio (in particolare ordinanze nn. 2646/2018, 2571/2018, 2601/2018, 2647/2018, 2568/2018, 2595/2018, 2566/2018) che hanno tutte ordinato all’Amministrazione l’ammissione al concorso dei ricorrenti.

Lo Studio Legale continua la battaglia per consentire agli insegnanti ITP, illegittimamente esclusi dalla procedura concorsuale, di prendervi parte.

Qualora e se non si fosse già provveduto a proporre il ricorso per partecipare al concorso, sarà possibile aderire, entro e non oltre il 30 maggio, al ricorso Straordinario al Presidente della Repubblica seguendo pedissequamente le istruzioni riportate al seguente link

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Precari della scuola Wed, 23 May 2018 10:38:59 +0000
TFA SOSTEGNO: ACCOLTO IL PRIMO RICORSO PER AMMETTERE I NOSTRI RICORRENTI ALLE PROVE. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1585-tfa-sostegno-accolto-il-primo-ricorso-per-ammettere-i-nostri-ricorrenti-alle-prove http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/1585-tfa-sostegno-accolto-il-primo-ricorso-per-ammettere-i-nostri-ricorrenti-alle-prove TFA SOSTEGNO: ACCOLTO IL PRIMO RICORSO PER AMMETTERE I NOSTRI RICORRENTI ALLE PROVE.

È di queste ore l’accoglimento del Consiglio di Stato che ammette i ricorrenti, patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, alle prove del TFA Sostegno per il 25 ed il 26 maggio 2017.

Il Governo aveva escluso i ricorrenti, precari storici, tutti iscritti all’ADIDA, che lavoravano da oltre tre anni sul sostegno ove aspiravano a specializzarsi per ambire alla specializzazione.

Un inamissibile e contraddittorio numero chiuso è stato inserito anche per le specializzazioni sul sotegno da un decreto emesso dal Ministro Gelmini, e poi fatto proprio dall’attuale Governo che, da un lato, consente a questi soggetti di insegnare come precari con stipendi più bassi, e, dall’altro, non consente loro di partecipare al TFA Sostegno tramite il quale potrebbero ambire a stabilizzarsi, ottenendo il contratto a tempo indeterminato” – A parlare sono gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia – “Il Consiglio di Stato, anche se in una fase monocratica e cautelare, ha manifestato un primo ed il primo pronunciamento di riforma di ordinanze del T.A.R. del Lazio e del Governo, che condannava inesorabilmente al precariato questi professori che sostengono la scuola pubblica italiana, gli studenti diversamente abili e le loro famiglie”.

La GILDA, considerando anche il poco tempo a disposizione per far sostenere le prove a questi primi gruppi di ricorrenti, si metterà a disposizione, a titolo gratuito, per consentire la partecipazione alle prove.

]]>
andrea.mineo@avvocatomichelebonetti.it (Andrea Mineo) Precari della scuola Wed, 24 May 2017 11:02:41 +0000
VITTORIA AL TAR DEL LAZIO 4.OOO NUOVI ACCOGLIMENTI PER I DIPLOMATI MAGISTRALI http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/1511-vittoria-al-tar-del-lazio-4-ooo-nuovi-accoglimenti-per-i-diplomati-magistrali http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/1511-vittoria-al-tar-del-lazio-4-ooo-nuovi-accoglimenti-per-i-diplomati-magistrali VITTORIA AL TAR DEL LAZIO 4.OOO NUOVI ACCOGLIMENTI PER I DIPLOMATI MAGISTRALI

A seguito della Camera di Consiglio del 20 ottobre sono state da poco pubblicate tutte le ordinanze. Nei ricorsi promossi dalle Associazioni Adida e Mida e patrocinati dagli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia vi è stato un totale accoglimento per le prime tranches proposte, ovvero per la conferma di tantissimi decreti monocratici per i diplomati magistrali, per le ottemperanze, per alcuni contenziosi di particolari categorie come gli ITP, dei soggetti che hanno già dei ruoli nella pubblica amministrazione. La Camera di Consiglio per i prossimi contenziosi è fissata il 3 novembre e la deliberazione dei nostri contenziosi, TFA, PAS, SFP è prevista per il 5 dicembre.  Tenteremo di differenziare le Vostre posizioni da quelle dei ricorsi di altri colleghi che fino ad oggi non hanno avuto un esito positivo su tali categorie.

Si allega il provvedimento di accoglimento scaricabile on line dal sito pubblico della Giustizia Amministrativa.

https://www.giustizia-amministrativa.it/cdsintra/wcm/idc/groups/public/documents/document/mday/mjc4/~edisp/52oclkxdwpwf6weglzl35cvvma.html

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Scuola Tue, 25 Oct 2016 17:11:07 +0000
NUMERO CHIUSO 2015 -2016: RESOCONTO E RIEPILOGO DELLA VICENDA DEI RICORSI PENDENTI IN VIRTÙ DEI NUOVI ACCOGLIMENTI. http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1489-numero-chiuso-2015-2016-resoconto-e-riepilogo-della-vicenda-dei-ricorsi-pendenti-in-virtu-dei-nuovi-accoglimenti http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1489-numero-chiuso-2015-2016-resoconto-e-riepilogo-della-vicenda-dei-ricorsi-pendenti-in-virtu-dei-nuovi-accoglimenti NUMERO CHIUSO 2015 -2016: RESOCONTO E RIEPILOGO DELLA VICENDA DEI RICORSI PENDENTI IN VIRTÙ DEI NUOVI ACCOGLIMENTI.

Carissimi,
La presente segue oltre una decina di comunicazioni utili inviate, a seguito dei recenti accoglimenti (http://www.avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/1488-vittoria-dei-ricorsi-sulla-chiusura-anticipata-delle-graduatorie-2015-e-necessario-rivedere-il-sistema-e-andare-verso-il-libero-accesso#) ritengo opportuno inoltrarVi un breve resoconto e riepilogo della vicenda dei ricorsi pendenti dell’anno 2015-2016.
Nonostante la dichiarata difficoltà e diversità dell'anno 2015-2016, rispetto al precedente, ove entrarono in sovrannumero tutti gli studenti, anche quest’anno, siamo riusciti a far accogliere una parte dei ricorsi (tra cui alcuni sulle domande, in gran parte ancora pendenti, altri per gli extracomunitari, nonché quelli sulla mancata sottoscrizione della scheda anagrafica); in modo particolare sono stati accolti i ricorsi sulla chiusura anticipata delle graduatorie; per primi avevamo vinto al Consiglio di Stato con decreti e ordinanze e ora, sempre per primi, registriamo un accoglimento di molteplici provvedimenti su quasi tutte le Universià italiane.
Nonostante i plurimi accoglimenti, sempre per onestà intellettuale, dobbiamo riportare che, per altri soggetti da noi non difesi, vi è un’ordinanza di rigetto in cui si paventano ipotesi di inammissibilità per i ricorsi collettivi ove le posizioni proposte siano troppo divergenti in termini di punteggio.
COSA DICONO I PROVVEDIMENTI DEL TAR?
“Considerato che, nell’ambito della delibazione propria della presente fase cautelare, si ritengono sufficientemente comprovati i requisiti a fondamento della formulata istanza cautelare di cui al ricorso per motivi aggiunti proposto avverso il D.M. M.I.U.R. n. 50 del 2016, in considerazione dell’accertata ulteriore esistenza di posti liberi per l’immatricolazione per l’a.a. 2015/2016 al corso di laurea di cui trattasi; Considerato che, pertanto, l’amministrazione dovrà al fine procedere allo scorrimento della graduatoria di cui trattasi seguendone il relativo ordine con la conseguente immatricolazione di parte ricorrente ove ricompresa nell’ambito dei posti disponibili rimasti vacanti sulla base del predetto criterio”.
Pertanto il TAR accoglie la fase cautelare fissando quasi sempre l’udienza definitiva per dicembre 2017.
CONCRETAMENTE QUALI SARANNO I PROSSIMI PASSAGGI?
Concretamente provvederemo alle notifiche dei provvedimenti agli Atenei interessati che dovranno procedere allo scorrimento delle graduatorie.
IL PROVVEDIMENTO RIGUARDERA’ SOLO I RICORRENTI O TUTTI?
L’ordinanza del TAR, a nostro avviso è chiara, l'Amministrazione dovrà procedere allo scorrimento della graduatoria di cui trattasi seguendone il relativo ordine” e dunque confermando la tesi che lo scorrimento potrà valere per tutti.
Sicuramente non vi sono dubbi per i ricorrenti espressamente menzionati nel provvedimento. Il TAR, difatti, ordina la conseguente immatricolazione di parte ricorrente, sempre nell’ambito dei posti disponibili e all’esito dello scorrimento.
FINO A DOVE ARRIVERA’ LO SCORRIMENTO?
Non è preventivabile quando si fermerà lo scorrimento e in che posizione, tuttavia le rinunce, statisticamente, sono maggiori quando intervengono nel lungo termine, pertanto non escludo un drastico scorrimento sino a punteggi medio alti.
QUANTI SONO I POSTI DISPONIBILI?
Secondo i nostri calcoli, i posti disponibili sono quasi 1000, ricomprendendo anche quelli degli extracomunitari, tuttavia, differentemente dal Consiglio di Stato, che li precisa nelle nostre pronunce, in questa caso il TAR non li specifica e dunque si aprirà un braccio di ferro che l’UDU saprà condurre per Voi nel miglior modo.
SONO IN POSIZIONE UTILE MA NON HO CONFERMATO L’INTERESSE, MI RICHIAMERANNO?
In tutte le nostre comunicazioni, Vi abbiamo sempre e dall'inizio invitato a confermare l’interesse. Teoricamente gli Atenei non dovrebbero chiamarvi, tuttavia cercheremo insieme all’UDU di rappresentare i Vostri diritti all’interno degli Atenei.
IL PROVVEDIMENTO È DEFINITIVO?
No, si tratta di un’ammissione d’urgenza e con riserva ed il merito sarà dopo molto tempo, tuttavia anni di giuriprudenza UDU consentono una pronuncia, in punto di rito, di improcedibilità con diritto a rimanere immatricolati se vi è il consolidamento delle Vostre posizioni con esami, frequenza ecc. In poche parole, se Vi immatricolate, nella fase di merito potrete essere riconfermati sulla base della presa d’atto degli esami sostenuti (ovviamente a prescindere dai voti e con una preferenza per l’ipotesi di passaggio ad anni successivi).
IL PROVVEDIMENTO È ESECUTIVO?
Il provvedimento è immediatamente esecutivo, ma appellabile entro 60 giorni dal Ministero e dagli Atenei interessati.
GLI ESAMI SVOLTI SINO AD OGGI SARANNO CONVALIDATI?
Gli esami svolti in corsi affini, corsi liberi, esami ex art. 6, ecc. saranno oggetto di valutazione da parte degli Atenei e, in caso di esito positivo, vi dovrebbe essere la possibilità di passare ad anni successivi. Molte di queste situazione sono state nel passato brillantemente discusse, e superate, con gli Atenei.

Sempre dalla Vostra parte,
Michele Bonetti, Avvocato
Elisa Marchetti, Coordinatrice Udu.

]]>
claudia.palladino@avvocatomichelebonetti.it (Claudia Palladino) Numero chiuso Mon, 19 Sep 2016 13:56:03 +0000
LA CHIUSURA ANTICIPATA DELLE GRADUATORIE HA LASCIATO POSTI DISPONIBILI: ACCOLTO IL PRIMO RICORSO http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/759-la-chiusura-anticipata-delle-graduatorie-ha-lasciato-posti-disponibili-accolto-il-primo-ricorso http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/numero-chiuso/759-la-chiusura-anticipata-delle-graduatorie-ha-lasciato-posti-disponibili-accolto-il-primo-ricorso LA CHIUSURA ANTICIPATA DELLE GRADUATORIE HA LASCIATO POSTI DISPONIBILI: ACCOLTO IL PRIMO RICORSO

La chiusura anticipata delle graduatorie intervenuta con il D.M. del 21 febbraio 2014 n. 170 ha determinato molti posti disponibili.
Non si vede la ragione di una chiusura anticipata che viola lo stesso bando del concorso che prevedeva la completa assegnazione dei posti messi a disposizione.
E’ per questo che il Tar del Lazio ha accolto un altro dei nostri ricorsi assegnando i posti ai ricorrenti dello Studio legale Avvocato Michele Bonetti & Partners.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Numero chiuso Sat, 12 Apr 2014 17:56:33 +0000
Flash news: Accolti i ricorsi Adida sul concorsone http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/412-flash-news-accolti-i-ricorsi-adida-sul-concorsone http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/412-flash-news-accolti-i-ricorsi-adida-sul-concorsone Flash news: Accolti i ricorsi Adida sul concorsone

Sono centinaia gli accoglimenti di Adida al Tar del Lazio. L’Associazione Adida, per il tramite degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, ha presentato ricorsi collettivi e individuali diretti ad impugnare gli atti del c.d. “concorsone”, che escludevano migliaia di precari.

<<Il concorso andrebbe sospeso ed è per questo che nella camera di Consiglio del prossimo 10 gennaio, in via cautelare, si chiederà la sospensione del concorso, tuttavia nell’attesa del giudizio, riteniamo opportuno che tutti gli esclusi siano ammessi a partecipare>> - Così riferiscono da Adida per il tramite della Coordinatrice Nazionale Barbara Borriero.

<<Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso per tutte le categorie degli esclusi, per coloro che si sono laureati in un periodo non contemplato dal bando e per coloro che sono già in ruolo su altre classi di laurea>> - Riferiscono dallo Studio Legale Michele Bonetti & Partners.

Per gli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia <<trattasi di un grande risultato, stiamo cercando di costruire una nuova grande associazione di natura sindacale, dopo gli accoglimenti sui Tirocini Formativi Attivi, al Giudice del lavoro sempre in difesa dei precari, ora arriva il sigillo sul concorsone, nonostante tutte le avversità>>.

Per Adida: <<Ora proveremo ad estendere la pronuncia anche a coloro che non sono nostri ricorrenti, aprendo un tavolo di trattativa con il M.i.U.R. prima del c.d. Concorsone>>.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Precari della scuola Tue, 11 Dec 2012 10:26:01 +0000
Adida: continua incessante la pioggia di accoglimenti a Milano ed investe anche Viterbo! http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/399-adida-continua-incessante-la-pioggia-di-accoglimenti-a-milano-ed-investe-anche-viterbo http://avvocatomichelebonetti.it/campagne/scuola/precari-della-scuola/399-adida-continua-incessante-la-pioggia-di-accoglimenti-a-milano-ed-investe-anche-viterbo Adida: continua incessante la pioggia di accoglimenti a Milano ed investe anche Viterbo!

La sentenza del Tribunale di Milano n. 4782 del 12 ottobre 2012 , Sezione lavoro, della Dott.ssa Chiara Colosimo, che aveva segnato una svolta decisiva con riguardo al riconoscimento dei diritti dei precari, trova conferma nei recenti accoglimenti intervenuti al Tribunale di Milano e di Viterbo che ne ricalcano in toto l’orientamento.

 

Sulla scia della vittoria storica predetta, gli accoglimenti dei ricorsi proseguono non solo in uno dei Tribunali e fori più importanti d’Italia, ovvero al Tribunale di Milano, ma anche a Viterbo. Le nuove sentenze Adida si innestano similarmente sulla linea dell’equiparazione - in termini economici - fra abilitati e non abilitati, nonché al crollo delle distinzioni tra un lavoratore a tempo determinato ed uno a tempo indeterminato in termini di competenza e professionalità.

 

L’impugnazione di contratti di lavoro a tempo determinato stipulati con il Ministero ha prodotto come risultato il riconoscimento degli scatti d’anzianità ed il risarcimento del danno ai lavoratori; la ratio di questi nuovi accoglimenti è la medesima dei precedenti: la progressiva reiterazione di rapporti di lavoro a tempo determinato realizza un contesto di fatto identico - sotto il profilo dello sviluppo della professionalità - a quello tipico di un rapporto a tempo indeterminato.

]]>
roby.nardi@fastwebnet.it (Roberta Nardi) Precari della scuola Wed, 28 Nov 2012 15:08:02 +0000