Pubblicato in News
E' partita, in data 10 marzo, la diffida rivolta al Ministero della Giustizia con la quale - nell'interesse dei soggetti idonei e vincitori nella graduatoria del concorso per assistenti giudiziari che, dopo l’espletamento delle prove, si sono collocati tra la posizione n. 1 e la posizione 1400 - si è chiesto di poter scegliere tra le nuove sedi messe a disposizione. Il Ministero avrà 30 giorni per rispondere alla diffida e consegnare la documentazione richiesta. Dopo tale te
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in News
E’ di queste ore la pubblicazione della graduatoria degli ammessi alla prova scritta. Lo studio legale degli Avvocati Michele Bonetti e Santi Delia, a fronte delle varie segnalazioni ricevute, valuterà di avanzare una possibile azione legale innanzi al T.A.R. del Lazio in relazione alle illegittime esclusioni dei candidati. A tal riguardo, lo studio legale subordinerà l’adesione al ricorso collettivo, previo acconto di € 100,00, all’esito degli accessi agli
Scritto da: Claudia Palladino
Pubblicato in News
Al termine delle prove preselettive del concorso per assistente giudiziario (Funzionario Giudiziario ed Ufficiale UNEP), svolte dall’8 al 24 maggio, scaturiscono molte perplessità viste le molteplici irregolarità verificatesi in sede d’esame. L’argomento che lascia pensare più di ogni altro, tuttavia, è la decisione di consentire la partecipazione al concorso a tutti i diplomati, senza operare alcuna selezione per titoli. La polemica nasce specialme
Scritto da: Andrea Mineo
Pubblicato in News
Viste le numerose segnalazioni è possibile avanzare un ricorso collettivo? “Si. In tal caso verranno avanzate censure generali che non saranno trattate nello specifico, come si farebbe, invece, per un ricorso individuale. L’azione collettiva richiede in ogni caso l’omogeneità delle posizione dei singoli ricorrenti che vi aderiranno”. È possibile avanzare ricorso anche se non ho raggiunto un punteggio minimo? “Non è ravvisabile alcun pu

Visite oggi 1035

Visite Globali 2357474